FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Tempesta solare geomagnetica verso la Terra: oltre l'aurora, rischi di blackout e per i Gps?

L'aurora boreale (o polare) incanta tuti. L'agenzia americana Noaa aveva già lanciato l'avviso per il passaggio di una tempesta geomagnetica. Ci sono rischi?
11 Maggio 2024 - ore 10:56 Redatto da Meteo.it
11 Maggio 2024 - ore 10:56 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Le immagini dell'aurora boreale, o meglio aurora polare, in cielo hanno incantato anche l'Italia e stanno facendo il giro anche del web. A provocarla è stato il vento solare. Lo Space Weather Prediction Center (Swpc) della National Oceanic and Atmospheric Administration (Noaa) aveva già lanciato infatti per il weekend tra l’11 e il 12 maggio l'avviso per il passaggio di una tempesta geomagnetica. Quali sono i rischi in Italia?

Tempesta geomagnetica verso la Terra: cosa sappiamo

Una violenta tempesta geomagnetica si è diretta verso la Terra. Si è attestato che è di livello G5, il più alto, estremo, che non si verificava dal 2003. Ad avvisare in questi giorni è stata l'agenzia meteo americana Noaa con lo Space Weather Prediction Center (SWPC) della National Oceanic and Atmospheric Administration che ha diramato uno stato di allerta per la tempesta geomagnetica diretta verso la Terra. L'intensa attività del Sole dà vita a una serie di brillamenti (flare) altamente energetici con relative espulsioni di massa coronale (Cme).

Il Sole ha eruttato così plasma, particelle cariche elettricamente verso la Terra. Si tratta di nubi di gas elettrificato e magnetico viaggia dai 20 ai 2.000 chilometri al secondo. L'impatto di queste particelle contro la magnetosfera terrestre era già previsto nel weekend tra l'11 e 12 maggio.

Tempesta geomagnetica: blackout di corrente, aurora e Gps in tilt?

Attenzione gli studiosi hanno anche rassicurato tutti, visto che questo tipo di tempeste geomagnetiche si verificano ogni 40-60 anni: "Le Cmr attualmente in viaggio verso la Terra, anche se combinate, probabilmente non potrebbero competere con quella 'mostruosa' Cme del 1859. L’evento di Carrington non si ripeterà questo fine settimana. Tuttavia, è saggio tenere d’occhio questa regione attiva in crescita mentre la Terra si trova nella sua zona di impatto".

Tra i rischi legati ad una tempesta geomagnetica G4 ci sono possibili black out alle reti elettriche, ma anche problemi ai sistemi di navigazione radio satellitare come il Gps. Non mancano però dei fenomeni spettacolarui come la possibilità di vedere l'aurora in diverse zone del mondo in cui non sempre è possibile come gli Stati Uniti d'America e l'Europa. E' quanto successo in Italia dove i cittadini hanno potuto ammirare il magico spettacolo dell'aurora polare nei cieli di diverse città del Nord.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, atmosfera instabile fino al weekend del 25-26 maggio: la tendenza
Meteo, atmosfera instabile fino al weekend del 25-26 maggio: la tendenza
Condizioni meteo instabili anche nel weekend per l'arrivo di nuovi impulsi perturbati: la tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Maggio ore 09:56

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154