FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Giornata della Terra 2024 contro la plastica, l’appello per l’Earth Day: riduciamo la produzione del 60%

Il tema della Giornata della Terra 2024 è “Il Pianeta contro la plastica”. Ecco perché, dati (drammatici) alla mano che allarmano soprattutto per i mari. Con un appello per cambiare le cose
22 Aprile 2024 - ore 09:59 Redatto da Meteo.it
22 Aprile 2024 - ore 09:59 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

"Planet vs.Plastics". "Il Pianeta contro la plastica", è il tema della 54esima edizione della Giornata della Terra, che si celebra oggi in tutto il mondo.

La ong americana che segue l'evento con Earthday.org lancia per questo il suo appello per la Giornata della Terra perché si arrivi a una riduzione del 60% della produzione di tutte le plastiche nel 2040.

Il riscaldamento globale (qui l’ultimo report per l’Earth Day), provocato dal cambiamento dell’atmosfera che abbiamo provocato con l’effetto serra, è emergenza. Lo è anche un altro inquinamento, quello da plastica.

Solo il 10% viene riciclato

Per rendercene conto bastano alcuni dati. Secondo i dati Onu ogni anno produciamo 400 milioni di tonnellate di plastica: la metà sono pensate per essere utilizzate una sola volta.

Solo il 10% viene riciclato. Un tema questo su cui sta aumentando la consapevolezza, lo testimoniano anche le ricerche su Google in Italia. L’impegno globale però ancora non basta.

Un camion di plastica in mare ogni minuto

L’emergenza prima riguarda i nostri mari, fiumi e laghi e i loro ecosistemi. È come se ci venisse scaricato in mare un camion di plastica ogni minuto, quasi 1.500 ogni giorno per un totale di 8 milioni di tonnellate ogni anno.

È così che una recente ricerca ha stabilito che 11 milioni di tonnellate si sono piazzate sul fondo dei nostri oceani, in gran parte vicino ai continenti e su fondali relativamente bassi. Il danno per l’ambiente purtroppo, se non invertiamo la tendenza, così è garantito, e purtroppo già per molto tempo.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, weekend del 25 e 26 maggio a rischio temporali: ecco dove
Meteo, weekend del 25 e 26 maggio a rischio temporali: ecco dove
Non accennano a stabilizzarsi le condizioni meteo sull'Italia: nel weekend nuova perturbazione
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Maggio ore 20:18

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154