FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Zampirone, il rimedio anti zanzare è davvero innocuo per la salute dell'uomo?

Il fumo degli zampironi equivale al fumo delle sigarette. Ecco cosa è stato scoperto in un recente studio e quali sono i consigli degli esperti
10 Giugno 2022 - ore 14:01 Redatto da Redazione Meteo.it
10 Giugno 2022 - ore 14:01 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Cosa sono davvero gli zampironi e come sono fatti? I rimedi anti-zanzare, che sono tra i più utilizzati in questo periodo, sono davvero innocui per la salute dell'uomo? Ecco cosa si è scoperto in un recente studio anche su quest'ultima domanda.

Zampironi e fumo: lo studio e le controindicazioni

L'efficacia degli zampironi è comprovata, ma possiamo stare tranquilli sugli effetti del fumo che emanano mentre bruciano? A rispondere a tale quesito ci ha pensato una autorevole ricerca che ha analizzato il particolare prodotto a forma di spirale. Analizzando la combustione e raccogliendo diversi dati, gli scienziati hanno compreso che il fumo derivante da uno zampirone equivale a quello proveniente dal bruciare tra le 75 e le 137 sigarette.

Insomma rimanere vicino allo zampirone mentre brucia e soprattutto mentre tiene lontano le zanzare equivale a chi è costretto a rimanere accanto ai fumatori. Pertanto come il fumo passivo, anche il fumo degli zampironi, a lungo andare potrebbe avere conseguenze negative sulla salute dell'uomo.

Va sottolineato, però, che a oggi mancano prove che sottolineino come l’esposizione prolungata agli zampironi aumenti le probabilità di sviluppare malattie gravi come ad esempio il cancro ai polmoni. Gli esperti si sono pertanto limitati a sconsigliare di limitare l’esposizione prolungata agli zampironi soprattutto in luoghi chiusi.

Cosa sono e come sono fatti gli zampironi?

Cosa sono gli zampironi? Basta la parola per immaginarsi la classica spirale di colore verde utilizzata per combattere le zanzare durante l'estate. Forse non tutti sanno che è costituita da una sorta di incenso prodotto con il piretro della Dalmazia. Si tratta di un fiore che contiene piretina ovvero una sostanza nociva per gli insetti.

A scoprire tale sostanza fu, nell'800 il chimico Giovanni Battista Zampironi, ma solo in Giappone vennero creati i prodotti a spirale che tutti conosciamo e che, grazie alla loro forma, possono bruciare più a lungo. E' bene aggiungere che negli anni gli zampironi hanno subito modifiche e che i prodotti moderni non contengono solo fiori ma anche un mix di sostanze che ne aumentano l’efficacia e la durata e che a volte non sono proprio salutari per l'uomo.

Conoscete a proposito gli studi su come le zanzare scelgono quali esseri umani pungere, i consigli del Ministero su come combatterle, l'App per identificarle e il Bonus zanzariere?

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova ondata di caldo in vista: punte oltre 35 gradi
Meteo, nuova ondata di caldo in vista: punte oltre 35 gradi
Temperature di nuovo in netto aumento dalla seconda parte della settimana: torna l'Anticiclone Nord-Africano. Al Nord clima afoso da giovedì 27 giugno. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Giugno ore 20:23

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154