FacebookInstagramTwitterMessanger

Con il caldo tornano le zanzare, ecco i consigli del Ministero della Salute per difenderci

Con l'arrivo dell'estate e del caldo tornano anche le zanzare. Ecco una serie di consigli utili su come difendersi da questi fastidiosissimi insetti.
{icon.url}17 Maggio 2022 - ore 16:48 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
17 Maggio 2022 - ore 16:48 Redatto da Redazione Meteo.it

Con l'arrivo del caldo e dell'estate tornano anche le tanto odiate zanzare. Parliamo di insetti dell'ordine dei ditteri di cui fanno parte diverse famiglie per un totale di circa 3.540 specie. Alcune specie di zanzara anche in Italia possono essere causa di trasmissione di malattie. Anche per questo motivo è importante cercare di ridurne la proliferazione nell’ambiente puntando a prevenire anche le punture. Ecco allora alcuni consigli pratici condivisi sul sito del Ministero della Salute.

Zanzare: cosa fare per ridurne la proliferazione in casa

Ogni anno viviamo l'incubo delle zanzare. Questi insetti ci accompagnano da sempre durante i mesi estivi con il loro ronzio fastidioso. Il Ministero della Salute ha condiviso una serie di consigli utili per cercare di ridurre la proliferazione di questi fastidiosissimi insetti nelle nostre abitazione.

Per prima cosa è consigliabile eliminare più contenitori inutili possibili tra barattoli, lattine, fiaschi, ma anche coprire vasche, cisterne, bidoni e serbatoi per l’irrigazione. In caso di pioggia improvvisa, evitate di far raccogliere l'acqua piovana che è proprio l'habitat ideale per le zanzare. Nel caso di contenitori dove si raccoglie l’acqua piovana andrebbero coperti con delle zanzariere oppure con dei teli.

Nel caso di giardini o terrazze con spazio verde, è consigliabile svuotare ogni settimana i sottovasi e le ciotole dove bevono i vostri animali. Non solo, annaffiatoi, secchi per l’acqua e altri contenitori utilizzati per l'irrigazione andrebbero posizionati con l'apertura verso il basso per evitare che possano attirare gli insetti. Nel caso di fontane e vasche ornamentali possono essere utili dei pesci rossi che si nutrono di larve di zanzara. Attenzione anche alle grondaie e pulite con prodotti larvicidi i tombini, le caditoie ed altri ristagni d’acqua non eliminabili. In caso di presenza massiccia di zanzare è consigliabile contattare le amministrazioni pubbliche.

Zanzare e puntare: consigli per prevenire le punture

Ma cosa si può fare per prevenire la puntura da zanzara? Prima di tutto proteggete la vostra casa installando delle pratiche zanzariere a porte e finestre e dove non è possibile armatevi di uno spray a base di piretro o altri insetticidi. Consigliabile anche l'utilizzo di insetticida elettrici da mettere nelle prese di corrente in modo da allontanare questi fastidiosissimi insetti.

Durante le ore di sonno potete proteggere il vostro letto con una zanzariera, mentre quando uscite è consigliabile indossare capi di colore bianco e che coprano tutto il corpo. In caso contrario è possibile utilizzare dei repellenti cutanei sulle zone di pelle esposte seguendo sempre con attenzione le indicazioni riportate nel foglietto illustrativo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 18:40
Notizie
TendenzaMeteo: fine giugno estremamente bollente. Caldo da oltre 40 gradi
Meteo: fine giugno estremamente bollente. Caldo da oltre 40 gradi
Dal weekend e a inizio settimana l'ondata di caldo si intensifica ovunque con termometri da 30 a 40 gradi, anche oltre al Sud e Isole: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 25 Giugno ore 07:22

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154