FacebookInstagramTwitterMessanger

Terremoto tra Nuova Zelanda e Tonga: forte scossa di magnitudo 6.4 alle isole Kermadec

Forte scossa di terremoto magnitudo 6.4 registrata nella notte alle isole vulcaniche Kermadec, a metà strada tra Nuova Zelanda e Tonga (teatro della recente e violenta eruzione sottomarina).
{icon.url}29 Gennaio 2022 - ore 10:19 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
29 Gennaio 2022 - ore 10:19 Redatto da Redazione Meteo.it

Una violenta scossa di terremoto è stata registrata al largo delle isole Kermadec, arcipelago neozelandese situato nell'Oceano Pacifico, a metà tra Tonga e Nuova Zelanda. Ed è di nuovo paura nell'area del Pacifico dopo l'eruzione proprio a Tonga e le successive tre forti e distinte scosse registrate in Giappone, Indonesia e Alaska.

Terremoto nella notte alle isole Kermadec in Nuova Zelanda

Le Kermadec, arcipelago dell'Oceano Pacifico meridionale, sono delle isole vulcaniche disabitate, eccezion fatta per alcuni addetti alla conservazione del patrimonio naturale neozelandesi, che si trovano a Raoul Island, la più grande dell'arcipelago.

La scossa sismica magnitudo 6.4 è stata registrata oggi, 29 gennaio 2022, alle 15:46 ora locale (3:46 ora italiana), alle seguenti coordinate geografiche: latitudine -29.166 e longitudine -176.9. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano (Ingv) e del servizio di monitoraggio USA Usgs, il sisma ha avuto epicentro a circa 1.000 chilometri dalla tongana Ohonua, ad appena tre chilometri di profondità.

Sebbene si sia trattato di un evento sismico particolarmente violento (intensità 6.4 gradi della Scala Richter) avvenuto a bassa profondità, la Difesa ha dichiarato che non c'è allerta tsunami. "Sulla base delle informazioni attuali, la valutazione è che è improbabile che il terremoto abbia causato uno tsunami che rappresenterà una minaccia per la Nuova Zelanda". Questo è il comunicato diramato dalle autorità.

Situata in un'area ad alta attività sismica, la zona non è certo nuova ad eventi di elevata intensità. Continua quindi la paura nel Pacifico, che solo pochi giorni fa era stata al centro delle cronache dal 14 gennaio scorso per un'esplosione vulcanica sottomarina senza precedenti che aveva colpito e devastato l'arcipelago di Tonga.

Fortunatamente la scossa sismica di questa notte ha avuto effetti meno devastanti, e al momento non si registrano notizie di danni a persone o cose. In questi giorni dopo l'eruzione

Scossa di assestamento alle Isole Kermadec

L'United States Geological Survey (USGS) ha riferito che, poco dopo la prima scossa di magnitudo 6.4, alle isole Kermadec è stata registrata una nuova scossa di assestamento. Il secondo sommovimento, di magnitudo 5.3, è stato registrato alle ore 16:01 ora locale (4:01 ora italiana).

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:43
Notizie
TendenzaMeteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Meteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Venerdì 8 luglio al Sud agirà la perturbazione n.3, già da sabato 9 si potrà osservare un miglioramento. Nel weekend caldo senza eccessi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Luglio ore 11:51

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154