FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo cronaca, maltempo: danni in Sardegna tra Bosa e Oristano

Un violento nubifragio a Bosa ha fatto sì che molte strade fossero ricoperte da acqua e fango e diventassero impraticabili. Le mareggiate hanno poi portato verso il mare alcune imbarcazioni. A Oristano si registrano danni, invece, per il forte vento
{icon.url}22 Novembre 2022 - ore 11:50 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
22 Novembre 2022 - ore 11:50 Redatto da Redazione Meteo.it

Così come annunciato dalle previsioni meteo per oggi, 22 novembre 2022, e dall'allerta della Protezione Civile, il maltempo sta imperversando su tutta Italia. Secondo le news dell'ultima ora si registrano già ingenti danni in Sardegna. La regione, che è anche in allerta rossa insieme all'Abruzzo, ha iniziato ad essere interessata dal maltempo già nella serata di lunedì 21 novembre.

Meteo cronaca: i danni del maltempo in Sardegna, la situazione a Bosa

Le prime news in merito ai danni causati dal maltempo provengono proprio dalla Sardegna, la prima regione Italiana ad essere colpita da: intense piogge, vento forte e mareggiate. Sono diverse, infatti, le zone che in queste ore sono state interessate dal maltempo e si registrano già i primi danni. Vi sono news in merito a strade allagate e impraticabili, alberi e pali divelti, ma soprattutto crolli.

Tra i centri più colpiti vi è, per ora, quello di Bosa, colpito da un violento nubifragio. Molte strade sono ricoperte di acqua e fango. La strada per Montresta, invece, è stata chiusa a causa della caduta di alcuni massi. Una tettoia, invece, è crollata precipitando sulle auto parcheggiate. Per fortuna non si sono registrati feriti.

Il fiume Temo ha esondato dalla diga di Santu Crispu e per questo a scopo precauzionale sono state fatte evacuare alcune persone in un centro anziani. Alcune imbarcazioni, infine, sono state trascinate verso il mare. Pare essere danneggiato oltretutto il pontile galleggiante davanti alla antiche concerie.

Il sindaco Piero Franco Casula di Bosa, in provincia di Nuoro, dopo avere già da ieri chiuso, con una ordinanza, tutte le scuole, ha anche emanato una nuova ordinanza che vieta ai cittadini di soggiornare ai piani bassi delle abitazioni delle aree a rischio.

Sardegna colpita dal maltempo: le altre criticità

Ci sono altre criticità? Mentre il maltempo continua a imperversare e a creare grossi problemi anche ai soccorritori, si sono registrati danni anche in altre zone. A Torregrande, altro paese fortemente colpito, i lampioni e gli alberi sono precipitati al suolo. Una violenta tromba d'aria ha colpito il territorio di Oristano causando allagamenti nei piani bassi di alcuni edifici e la caduta di alberi. In generale in tutto l'Oristanese i Vigili del Fuoco hanno lavorato e stanno ancora lavorando senza sosta per sistemare pali della luce divelti, alberi sradicati e capannoni scoperchiati dal vento. Ad Assolo, si è verificato un black out elettrico, a Iglesias alberi e cartelli stradali sono finiti sulle auto, ma al momento, per fortuna, non si registrano feriti.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 12:42
Notizie
TendenzaMeteo, dopo una tregua tornano piogge e neve per il Ponte dell'Immacolata: ecco dove
Meteo, dopo una tregua tornano piogge e neve per il Ponte dell'Immacolata: ecco dove
Per il Ponte dell'Immacolata possibile nuova perturbazione al Nord con piogge e neve. Non arriverà aria particolarmente fredda. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 17:15

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154