FacebookInstagramTwitterMessanger

Superluna 13 luglio, l'evento più spettacolare del 2022: quando, come e dove vederla

Riusciremo a vedere la superluna del cervo? Ecco come fare stasera e a che ora guardare il cielo
{icon.url}12 Luglio 2022 - ore 16:44 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
12 Luglio 2022 - ore 16:44 Redatto da Redazione Meteo.it

E' attesa per la Superluna del 13 luglio, chiamata anche "Superluna del cervo": come vederla al meglio? A occhio nudo si può, ma ci sono anche delle dirette streaming messe a disposizione da siti specializzati in astronomia. Ecco tutte le informazioni.

Superluna del cervo, che cos'è e perché si chiama così

Luglio non è solo il mese più caldo dell'anno, è anche quello con il cielo più ricco di eventi astronomici. Un vero paese dei balocchi per gli appassionati, che potranno gustarsi una serie di fenomeni spettacolari visibili a occhio nudo. Il prossimo grande evento è imminente e potremo gustarcelo con la Superluna del cervo di staseera. Si tratta della seconda superluna dell'anno, dopo quella "della fragola" a cui abbiamo assistito a giugno. Come mai questa luna piena viene chiamata così? Spesso succede che la denominazione degli eventi astronomici provenga dalla tradizione degli Nativi d’America Algonchini. Luglio, essendo il mese in cui le corna del cervo maschio cominciano a ricrescere per il loro rinnovo annuale, offre il nome alla sua luna piena.

Quali sono le differenze con la Superluna della fragola? Le caratteristiche delle due superlune sono abbastanza simili, il nome che poi le si associa ha a che fare solo con il periodo dell'anno in cui si manifesta. Il satellite deve trovarsi entro i 361.885 km dal nostro pianeta, secondo quanto stabilito dall'astrologo Richard Nolle nel 1979, solo in questo caso si può parlare di superluna. Non è un evento raro: ne abbiamo avuti 2 in 2 mesi, ma per manifestarsi c'è bisogno che la luna sia anche piena.

Come e quando osservare la Superluna del cervo

Quella di stasera 13 luglio sarà ancora più grande e luminosa della precedente proprio per via della sua posizione più ravvicinata, ma per goderci pienamente il suo splendore dovremo guardarla durante il suo picco massimo. Il perigeo è previsto alle 11:09 ora italiana e solo alle 20:37 la luna entrerà nella sua fase piena. Sfortunatamente in questi due momenti il nostro satellite non sarà visibile poiché si troverà sotto l'orizzonte orientale e bisognerà aspettare le ore 21.20 circa per iniziare a osservarla dalla Terra.

Meglio scegliere luoghi privi di inquinamento luminoso e guardare verso l’orizzonte tra sud e sud-Est. Se il cielo rimane sereno come di solito avviene durante l'estate, non sarà complicato poter ammirare la luna campeggiare nel firmamento e magari regalarsi anche qualche suggestiva fotografia, anche se rimane un po' di incertezza per quanto riguarda le condizioni meteorologiche che potrebbero ostacolare la visione del fenomeno da alcune zone del nostro Paese. A ogni modo la visione sarà disponibile anche in streaming, un sistema certamente meno romantico ma sempre alla portata di tutti.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:25
Notizie
TendenzaMeteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Meteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Nel fine settimana l'alta pressione tenderà ad indebolirsi: aumento della nuvolosità al Centro-Nord ma non sono previste piogge significative. Clima ancora mite
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Ottobre ore 22:52

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154