FacebookInstagramTwitterMessanger

Il "bacio" Luna - Saturno circondato di stelle cadenti: come ammirarlo

Lo spettacolare bacio Luna-Saturno, accompagnato da due piogge di stelle cadenti, sarà il protagonista di una notte di giugno
{icon.url}11 Giugno 2022 - ore 14:32 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
11 Giugno 2022 - ore 14:32 Redatto da Redazione Meteo.it

Il cielo di giugno torna a dare spettacolo, e lo fa con un romantico "bacio" Luna - Saturno, a cui si accompagneranno ben due piogge di stelle cadenti. Le Theta Ofiuchidi e le Aquilidi faranno da cornice infatti nei prossimi giorni a questo spettacolare evento, permettendo, a chi deciderà di rinunciare a qualche ora di sonno per ammirarlo, di approfittare dell'occasione per vedere esaudito anche qualche desiderio

Insolito incontro nella costellazione del Capricorno

Il nostro satellite sembra destinato ad essere il protagonista indiscusso delle notti di metà mese, e dopo la Superluna delle Fragole che lo ricordiamo sarà visibile il 14 giugno, incontrerà Saturno nella notte tra il 17 e il 18.

L'incontro ravvicinato avverrà in una delle più piccole costellazioni dello Zodiaco, quella del Capricorno appunto, situata tra l'Acquario e il Sagittario. A rendere ancora più spettacolare il "bacio" tra la Luna e Saturno contribuirà il fatto che il disco lunare sarà ancora luminoso al 72% dopo la fase di plenilunio raggiunta solo pochi giorni prima.

Se poi tutto ciò non dovesse bastare a convincere i più restii a rinunciare a qualche ora di sonno, è bene precisare che alla congiunzione celeste si uniranno anche le Theta Ofiuchidi e le Aquilidi, e non è affatto da escludere che possano regalarci magnifiche piogge di stelle cadenti.

Queste ultime sono una corrente probabilmente generata dalla cometa 1618 II e devono il loro nome alla costellazione dell'Aquila, che sembra essere il punto da cui partono. Le meteore sono in realtà attive dal 1° giugno al 20 luglio, anche se sarà proprio nella notte in cui si verifica la congiunzione Luna-Saturno che raggiungeranno il loro picco.

Le Theta Ofiuchidi sono invece un sistema stellare con radiante nella costellazione di Ofiuco, da cui prendono il nome. Anche in questo caso si tratta di meteore attive per un periodo abbastanza lungo (dal 2 giugno al 2 luglio), che raggiungerà il picco nella notte tra il 16 e il 17 giugno.

Come vedere la congiunzione Luna - Saturno contornata di stelle cadenti

In condizioni meteo ottimali è consigliabile scegliere un punto buio per l'osservazione, lontano da inquinamento luminoso. Il fenomeno sarà osservabile a occhio nudo, volgendo lo sguardo al cielo sarà possibile individuarli poco sopra l'orizzonte, a partire da tre ore prima dell'alba.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 15:16
Notizie
TendenzaMeteo, la prossima settimana prevalenza di sole e caldo sopportabile
Meteo, la prossima settimana prevalenza di sole e caldo sopportabile
Anticiclone sul Centro-Nord e in Sardegna. Il Sud e la Sicilia vedranno qualche episodio di instabilità, per lo più nelle zone interne montuose. Caldo senza eccessi
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Agosto ore 19:12

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154