FacebookInstagramTwitterMessanger

Aerei, le nuove regole sui bagagli a mano e il boom degli zaini

Le restrizioni introdotte dalle compagnie aeree consentono di imbarcare in cabina solo bagagli molto piccoli. I viaggiatori allora preferiscono sempre più spesso gli zaini: ecco in centimetri le misure con cui confrontarsi
{icon.url}1 Giugno 2022 - ore 10:51 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
1 Giugno 2022 - ore 10:51 Redatto da Redazione Meteo.it

Le regole sui bagagli a mano delle compagnie aeree sono sempre più restrittive: se non si è disposti a spendere una cifra aggiuntiva per il bagaglio, infatti, è necessario riporre tutto in piccole valigette dalla capienza piuttosto limitata.

Il risultato è che sempre più viaggiatori ricorrono allo zaino, soprattutto per la praticità e la versatilità che contraddistinguono il suo utilizzo. Secondo una ricerca condotta da Idealo, l’interesse nei confronti degli zaini da viaggio è aumentato del 138% rispetto all’anno precedente, mentre i trolley sono cresciuti solamente del 36%.

Le nuove norme

In generale va detto che ogni compagnia area ha regole differenti sul trasporto dei bagagli, nonostante in linea di massima il trend sia di una progressiva diminuzione delle dimensioni ammesse in cabina. Dopo le ultime variazioni, per esempio, per viaggiare con EasyJet senza costi aggiuntivi è possibile portare con sé a bordo solo una piccola borsa grande al massimo 45 x 36 x 20 centimetri. Ancora più severe sono le restrizioni per Ryanair (40 x 20 x 25 centimetri), per Wizzair (40 x 30 x 20 centimetri) e per Vueling (40 x 30 x 20 centimetri).

Ovviamente con queste ridottissime dimensioni a disposizione diventa difficile trasportare tutto il necessario, sia per viaggi di lavoro sia per le vacanze. A volte si rende indispensabile l’utilizzo di un bagaglio aggiuntivo da riporre in stiva, mentre in altri casi si preferisce rinunciare a qualche oggetto pur di non essere costretti a riporre la valigia in stiva, con tutti i tempi e i costi aggiuntivi che questo comporta, sia per l'imbarco sia una volta atterrati.

Più in generale, viste le nuove regole, sta diventando sempre più gettonato per i viaggi in aereo - e non solo - il pratico zaino da spalla, con scomparti interni e tasche esterne che permettono di distribuire in maniera funzionale i vari oggetti. Documenti sempre a portata di mano, una tasca sicura per portafogli e cellulare, uno scomparto dedicato al computer e molte altre opzioni in base alle necessità individuali. Insomma, per chi è abituato a viaggiare la versatilità dello zaino ha sempre più spesso la meglio sugli assai meno pratici bagagli a mano, spesso ingombranti e difficili da trasportare su gradini e scalinate che ancora troppo spesso caratterizzano i tragitti a piedi negli aeroporti e anche nelle stazioni ferroviarie.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:07
Notizie
TendenzaMeteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Meteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Nel corso del weekend possibile leggero indebolimento del campo anticiclonico: potrebbe essere il preludio ad un peggioramento più consistente atteso lunedì 10
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Ottobre ore 20:56

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154