FacebookInstagramXWhatsApp

Le zanzare sono attratte da odori specifici: ecco a cosa prestare attenzione

Il sudore, la birra e alcuni virus attraggono le zanzare. A cambiare è soprattutto l'odore della pelle, che può fare la differenza tra chi viene punto e chi no
Salute10 Agosto 2023 - ore 07:16 Redatto da Redazione Meteo.it
Salute10 Agosto 2023 - ore 07:16 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Le zanzare sono attirate dagli esseri umani (e li pungono) per un motivo ben preciso: riconoscono alcune sostanze presenti sulla nostra pelle e, di conseguenza, preferiscono alcune persone rispetto ad altre. Per esempio, l’anidride carbonica che produciamo durante la respirazione, il sudore e alcuni specifici stimoli visivi che emettiamo avvicinano le zanzare e ci rendono un bersaglio prediletto.

Che cosa rende una persona un bersaglio

Anche se si è cercato a lungo di identificare cibi e sostanze in grado di tenere alla larga zanzare e altri insetti fastidiosi, oggi è emerso quanto sia importante anche prestare attenzione a ciò che li attrae. Infatti, in qualche modo, le caratteristiche personali e le abitudini quotidiane possono avere un ruolo decisivo nel fare la differenza tra chi viene punto e chi no.

Per esempio, le donne incinte attirano maggiormente le zanzare, probabilmente a causa dell’aumentato metabolismo che si traduce in una maggiore emissione di anidride carbonica. Cattive notizie anche per gli amanti della birra: dopo avere bevuto una buona dose di questa bevanda alcolica, le persone diventano un bersaglio preferito per alcune specie di zanzare. In questo caso non si verifica un aumento della temperatura o dell'anidride carbonica emessa, ma probabilmente si ha un cambio nell’odore della pelle.

Anche il sudore è particolarmente apprezzato dalle zanzare e, in particolare, questi insetti possiedono un recettore sulle antenne che rileva alcune sostanze contenute al suo interno. Inoltre, un recente studio scientifico ha evidenziato che alcuni virus, come Zika e Dengue, sono in grado di alterare l’odore delle persone per attrarre le zanzare del genere Aedes, facilitando così la diffusione della malattia.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Ragno violino: come riconoscerlo e cosa fare se si viene morsi
    Salute16 Luglio 2024

    Ragno violino: come riconoscerlo e cosa fare se si viene morsi

    Il morso da ragno violino è mortale? Facciamo chiarezza su questo aracnide notturno e cosa fare se si viene morsi
  • Quanta acqua dovremmo bere per mantenerci idratati nella stagione calda?
    Salute16 Luglio 2024

    Quanta acqua dovremmo bere per mantenerci idratati nella stagione calda?

    Mantenersi idratati durante la stagione calda è fondamentale per la salute e il benessere. Ma quanta acqua bere? Scopriamolo assieme
  • Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi
    Salute15 Luglio 2024

    Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi

    Sospesi i lavori sotto il sole: 3 regioni italiane adottano ordinanze speciali per contrastare i rischi con il caldo estremo.
  • Come combattere il grande caldo di questi giorni: alcuni consigli utili
    Salute11 Luglio 2024

    Come combattere il grande caldo di questi giorni: alcuni consigli utili

    L'estate è arrivata con il grande caldo, afa e temperature davvero bollenti. Cosa fare per combattere e proteggersi dal calore? Ecco i consigli
Ultime newsVedi tutte


Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
Tendenza16 Luglio 2024
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli
Tendenza15 Luglio 2024
Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli
Il caldo intenso insiste per tutta la settimana con calura in aumento al Nord, in particolare nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19 luglio.
Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Tendenza14 Luglio 2024
Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Caldo afoso per tutta la settimana poi tra il 21 e il 22 luglio le temperature potrebbero calare a partire dalla Sardegna e dal Centro. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Luglio ore 15:13

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154