FacebookInstagramTwitterMessanger

Viaggi in auto, ecco perché l'alimentazione può fare la differenza

Alimenti leggeri e facilmente digeribili, una corretta idratazione, poca caffeina e niente alcol: per godersi un viaggio in auto è importante prepararsi scegliendo i giusti cibi
{icon.url}9 Agosto 2022 - ore 07:10 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
9 Agosto 2022 - ore 07:10 Redatto da Redazione Meteo.it

Quando ci si mette in macchina per affrontare un lungo viaggio è importante prestare particolare attenzione all’alimentazione, evitando per esempio pasti troppo abbondanti o cibi pesanti. Inoltre, durante le pause è consigliato idratarsi correttamente ed effettuare degli spuntini leggeri a base di frutta o di altri alimenti che non inducano un affaticamento digestivo. E attenzione anche al caffè: ottimo alleato per evitare la sonnolenza, ma anche rischioso per l’incremento della tensione e del nervosismo alla guida.

Alcuni consigli per scegliere i cibi più adatti

Le vacanze on the road sono sempre più frequenti: spostarsi con la propria automobile permette di beneficiare di una lunga serie di comfort, dalla possibilità di modificare in tempo reale i propri itinerari di viaggio fino al trasporto più agevole dei bagagli, senza scordare le soste improvvisate per ammirare il paesaggio o visitare siti di particolare interesse.

Per godersi appieno il viaggio e non incappare in problemi o imprevisti digestivi è bene, però, prestare attenzione a quello che si mangia e beve. Anzitutto, meglio non intraprendere mai un lungo viaggio con lo stomaco vuoto, perché la fame abbassa il livello di concentrazione ed essere distratti mentre ci si trova al volante è una pessima premessa. Dall'altro lato, però, durante le ore trascorse fermi seduti in automobile non si consumano tante energie e per questo un pasto eccessivamente calorico può risultare controproducente.

Dunque è importante trovare il giusto equilibrio, preferendo i cibi leggeri e facilmente digeribili. Per esempio, se si parte la mattina presto meglio non mangiare un classico cornetto con il cappuccino, perché si rischia di essere appesantiti o di avere fame poco dopo la partenza. Meglio optare per qualcosa di più completo per sentirsi sazi più a lungo, con il giusto apporto di proteine.
La stessa cosa vale per i viaggi pomeridiani: un pranzo corretto pre-partenza può essere un’insalata con un po’ di pollo alla piastra. Anche pane e pasta possono andare bene, a patto di non esagerare con le quantità.

Infine, è importante mantenere una corretta idratazione bevendo spesso dell’acqua, possibilmente senza assumere bevande zuccherate come bibite gassate o succhi di frutta. Gli alcolici, oltre a essere ovviamente vietati per chi guida (se non in quantità bassissime), sono in generale sconsigliati anche per i passeggeri, perché disidratano e hanno un effetto diuretico, rendendo assai meno piacevole viaggiare in auto.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:08
Notizie
TendenzaMeteo, 2 perturbazioni sull'Italia entro lunedì 10 ottobre: ecco dove arriva la pioggia
Meteo, 2 perturbazioni sull'Italia entro lunedì 10 ottobre: ecco dove arriva la pioggia
Dopo la lunga ottobrata segnata da sole e caldo anomalo, per l'Italia si profila una svolta meteo: due perturbazioni avanzano verso il Paese. La tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Ottobre ore 01:20

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154