FacebookInstagramTwitterMessanger

Umidità in casa? Ecco perché è importante tenerla sotto controllo

La muffa, causata da un eccesso di umidità, porta con sé problematiche respiratorie e immunitarie. Un ambiente troppo secco, invece, può causare sinusiti e asma
{icon.url}18 Ottobre 2022 - ore 23:58 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
18 Ottobre 2022 - ore 23:58 Redatto da Redazione Meteo.it

Vivere in un ambiente troppo secco oppure troppo umido può avere serie conseguenze sulla salute delle persone, oltre a causare vari problemi a mobili e pareti. Per questo motivo, prima che la muffa invada la casa, è importante tenere monitorato il livello di umidità degli ambienti, cercando di mantenere i valori intorno tra il 45% e il 60%.

Cosa succede se l’ambiente è troppo umido

Quando si ha un'eccessiva umidità negli ambienti interni, la causa è molto spesso da ricercare in una inadeguata protezione dall’esterno, con un isolamento poco efficace. Le infiltrazioni d’acqua che si verificano finiscono per generare delle macchioline sui muri e sui mobili, rendendo l’ambiente poco ospitale.

Alle questioni estetiche si aggiungono le ben più importanti problematiche di salute: l’umidità è infatti correlata alla muffa, responsabile di varie condizioni patologiche più o meno gravi. Anzitutto, aumentano notevolmente i rischi di sviluppare disturbi respiratori, forme allergiche e asma, oltre a una possibile riduzione dell’efficienza del sistema immunitario. Le conseguenze si aggravano soprattutto nel caso di bambini piccoli, degli anziani o di persone con altre patologie pregresse di vario genere.

E se l'umidità è troppo poca?

Anche un ambiente domestico troppo secco non fa bene al nostro organismo, in quanto può causare pelle secca, tosse asmatica, mal di testa, sinusite e irritazione agli occhi. Insomma, se teniamo al nostro benessere e quello delle persone che vivono con noi, prestare attenzione al livello di umidità domestico è un'abitudine da cui non ci si può sottrarre.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:35
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 01:02

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154