FacebookInstagramXWhatsApp

Terremoto: 6 scosse tra Genova, Catania, Calabria, Marche, Emilia e Toscana

Sei scosse di terremoto oggi in Italia da Genova a Catania e Reggio Calabria, dalle Marche all'Emilia e alla Toscana. La più forte in Liguria
Eventi estremi22 Settembre 2022 - ore 16:47 Redatto da Redazione Meteo.it
Eventi estremi22 Settembre 2022 - ore 16:47 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Sei scosse di terremoto in giorno oggi oggi in Italia, da Catania a Genova, dall'Emilia ad Ascoli Piceno, dalla Calabria alla Toscana. La prima, di magnitudo 3.6, è stata avvertita alle 4.21 della notte in Sicilia, a Paternò (Catania). L'ultima, delle 17.50 e di magnitudo a 3.8, ha avuto come epicentro Pievepelago nell'Appennino modenese. Circa un minuto dopo c'è stata un’altra scossa, di magnitudo 3.2, a Fosciandora, in provincia di Lucca. Un'altra scossa, di magnitudo 3.2, è stata avvertita alle 14.18 sulla costa calabrese sudorientale, in provincia  (Reggio Calabria).

La scossa di terremoto più forte è stata registrata a Genova ed è stata sentita in molte zone della Liguria. Il sisma ha avuto una magnitudo del 4.1 e si è verificato alle 15.39 di oggi, giovedì 22 settembre 2022. Per fortuna non si segnalano feriti o danni.

Terremoto oggi a Genova: scossa del 4.1

La scossa di terremoto di magnitudo 4.1 con epicentro a soli 2 km a Ovest di Bargagli si è verificata oggi alle ore 15.39. Secondo i dati dell'INGV il sisma ha avuto una profondità di 10 km. Il terremoto è stato avvertito in tutta Genova ed è durato alcuni secondi. Secondo quanto riportato sui social il terremoto è stato avvertito oltre che nel capoluogo ligure anche nel savonese, nello spezzino e in Toscana.

Verifiche in corso, ma per ora da parte della Sala della Protezione Civile regionale non si segnalano feriti gravi o danni. E' però stato preso d'assalto dalle telefonate il centralino dei vigili del fuoco che pare non abbiano riscontrato per ora criticità.

La situazione post sisma: scuole e circolazione dei treni

Come è la situazione a Genova e in Liguria? Dalle prime notizie, oltre a molta gente scesa in strada per lo spavento, paiono non registrarsi danni. Alcune scuole materne sono state fatte evacuare per precauzione così come è scattato il piano d'emergenza in alcuni uffici.

Trenitalia ha fatto sapere, nel frattempo, che la circolazione dei treni è stata temporaneamente sospesa da Brignole a Santa Margherita Ligure, in entrambe le direzioni, per verifiche all’infrastruttura. Si tratta di verifiche dovute che vengono effettuate ogni qualvolta si verifica un terremoto per accertarsi che i binari non abbiano subito modifiche e che la viabilità possa riprendere senza alcun pericolo per i viaggiatori.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Mamma balena e cucciolo nuotano nelle acque dell’Asinara - Video
    Ambiente18 Luglio 2024

    Mamma balena e cucciolo nuotano nelle acque dell’Asinara - Video

    Il video eccezionale di due balene, mamma e cucciolo, che nuotano tranquille vicino alla costa nel Parco Nazionale dell’Asinara
  • Ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha ferito un turista in Trentino
    Ambiente18 Luglio 2024

    Ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha ferito un turista in Trentino

    Il presidente della provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha aggredito un turista francese
  • Sardegna: tavoli e ombrelloni su isola protetta
    Ambiente18 Luglio 2024

    Sardegna: tavoli e ombrelloni su isola protetta

    Sardegna vittima di un episodio di inciviltà da parte di alcuni bagnanti sbarcati su un'isola protetta
  • Etna, la cenere preoccupa la città di Catania: da problema a (anche) risorsa?
    Ambiente17 Luglio 2024

    Etna, la cenere preoccupa la città di Catania: da problema a (anche) risorsa?

    La cenere dell'Etna sta causando problemi alla città di Catania e ai suoi abitanti. Bisogna smaltirla, ma in futuro potrebbe essere una risorsa
Ultime newsVedi tutte


Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Tendenza18 Luglio 2024
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Tendenza17 Luglio 2024
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Nel weekend possibile transito di una perturbazione con lieve attenuazione del caldo africano. Si intravede dunque la fine dell'ondata di calore?
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
Tendenza16 Luglio 2024
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Luglio ore 07:54

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154