FacebookInstagramTwitterMessanger

Terremoto di 4.3 in Calabria, evacuati uffici e scuole: la situazione

Scossa di terremoto di 4.3 in Calabria: epicentro fra Briatico e Pizzo Calabro. Avvertito anche a Lamezia Terme e Catanzaro.
{icon.url}20 Gennaio 2022 - ore 12:15 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
20 Gennaio 2022 - ore 12:15 Redatto da Redazione Meteo.it

Si è registrata una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 in Calabria. L'epicentro è stato fra Briatico e Pizzo Calabro, ma il sisma si è fatto sentire anche a Lamezia Terme, Catanzaro e lungo la costa cosentina. Tanta paura tra i cittadini che allarmati hanno lasciato le proprie abitazioni. Evacuati anche scuole ed uffici.

Terremoto in Calabria: scossa di magnitudo 4.3

Torna a tremare la terra in Calabria. Questa mattina, giovedì 20 gennaio 2022, intorno alle ore 10 è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 in provincia di Vibo Valentia. Per l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il terremoto ha interessato la costa calabra sud occidentale di Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio di Calabria partendo da un epicentro in mare a una profondità di 10 chilometri.

La scossa ha allarmato i cittadini che sono usciti dalle proprie case, mentre scuole ed uffici sono stati fatti evacuare. Gli alunni, che stavano seguendo le lezioni, sono stati fatti uscire dagli istituti e adunati in luoghi all'aperto. E' stata anche interrotta temporaneamente la circolazione ferroviaria, coinvolti i treni sulla Paola-Rosarno, sulla linea di Tropea e sulla Lamezia Terme-Catanzaro Lido. Al momento non si registrano né danni né feriti, mentre proseguono gli accertamenti delle forze dell'ordine per rilevare eventuali inconvenienti.

Terremoto in Calabria: "situazione sotto controllo"

A diverse ore dalla scossa di terremoto di 4.3 registrata in Calabria, il Presidente della Regione Roberto Occhiuto, dopo essersi messo in contatto con il capo della Protezione civile regionale Fortunato Varone, ha assicurato che la situazione è sotto controllo.

Intanto sono stati sospesi i treni regionali e alta velocità in diverse tratte tra cui la linea che collega Paola a Rosarno e Lamezia Terme a Catanzaro Lido. Si tratta di un blocco precauzionale, come precisato da Rfi, per verificare la presenza o meno di eventuali danni alle linee ferroviarie. Non solo, Rfi ha precisato che il blocco del traffico ferroviario si protrarrà per diverse ore e coinvolgerà due Frecce, due Intercity e un Italo, fermati a Reggio Calabria e diretti nella Capitale.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:24
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Maggio ore 01:08

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154