FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Pirenei orientali: squalo si avvicina ai bagnanti sulla costa e scatta il divieto di balneazione

Allarme squalo. In pochi minuti nella spiaggia di Barcares c'è stato il fuggi fuggi generale. Ecco cosa è accaduto nei pressi dei Pirenei orientali
26 Luglio 2023 - ore 11:08 Redatto da Redazione Meteo.it
26 Luglio 2023 - ore 11:08 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Paura sulle coste nella zona dei Pirenei orientali a causa di uno squalo che si è avvicinato fin troppo ai bagnanti scatenando il "fuggi fuggi" generale. Ecco cosa è accaduto sulla spiaggia di Barcarès, che si trova poco distante da Perpignan.

Allarme squalo nei Pirenei orientali: cosa è accaduto?

Allarme squalo, bandiera rossa e divieto di avvicinarsi all'acqua dopo che nei Pirenei orientali, nella spiaggia di Barcarès, non lontano da Perpignan, ai confini con la Spagna, i bagnanti sono stati costretti a scappare a causa della presenza di uno squalo. Lo squalo è arrivato vicno a riva, facendo così scattare l’allerta immediata. I bagnini hanno iniziato a far risuonare i loro fischietti e i bagnanti sono stati immediatamente evacuati. Nel bel mezzo del fuggi fuggi generale, il grosso pesce è tornato, per fortuna, a nuotare al largo e così l'allarme è poi rientrato. Nonostante ciò, i Vigili del Fuoco sono andati in ricognizione per trovare e identificare l’animale e pare abbiano identificato una verdesca, ovvero uno squalo azzurro della famiglia dei pescecani mediterranei e pertanto non pericoloso. Insomma non c'era nessun pericolo per i bagnanti perché questa specie raramente attacca l'uomo.

Squali che nuotano vicino ai bagnanti: gli altri avvistamenti

Nei giorni precedenti uno squalo è stato visto nuotare vicino ai bagnanti, quindi troppo vicino alla riva, in America, o meglio nei pressi di Miami in Florida. Altri avvistamenti? A quanto pare negli ultimi tempi gli avvistamenti hanno iniziato ad essere sempre più frequenti nelle acque basse di alcune zone dell'America. Come mai? Le spiegazioni possono essere tante, ma una nuova teoria si sta facendo largo tra gli esperti.

E in Italia? Negli ultimi mesi pare esserci stato un vero e proprio boom di avvistamenti in Sicilia. L'ultimo? A fare clamore sono state le immagini di una verdesca che è arrivata a pochi metri da un uomo che stava nuotando nel tratto di mare di fronte alla spiaggia di Oliveri, a Messina.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Aprile ore 03:56

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154