FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Orsa Amarena non era pericolosa: i video e le immagini dopo la morte

La morte dell'Orsa Amarena ha sconvolto tutta Italia. Dopo la tragedia i social invasi di video ed immagini della tenera e gentile orsa
6 Settembre 2023 - ore 12:51 Redatto da Redazione Meteo.it
6 Settembre 2023 - ore 12:51 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

A distanza di alcuni giorni dalla morte dell'Orsa Amarena freddata a sangue da un colpo di fucile sparato da un allevatore di 56anni continuano gli omaggi e le dediche al plantigrado simbolo della convivenza tra orsi ed esseri umani. Sui social è un tripudio di filmati e video che confermano, ancora una volta, la bontà dell'animale e la sua non pericolosità.

Amarena uccisa, perchè? I cittadini di San Benedetto dei Marsi: "era un'orsa buona"

Per molti Amarena è ricordata come l'orsa gentile. A San Benedetto dei Marsi e nel resto d'Italia prosegue l'ondata di affetto verso l'animale brutalmente ucciso dall'uomo. La tragedia si è consumata lo scorso 31 agosto proprio nel piccolo comune italiano di 3 703 abitanti della provincia dell'Aquila in Abruzzo. Un allevatore di 56 anni ha sparato all'orsa Amarena, simbolo del Parco, e madre di Juan Carrito. L'uomo ha confessato ai carabinieri di aver sparato per paura. Un colpo che è costato la vita di Amarena che ha trovato la morte poco distante dal tragico incontro con l'uomo.

A distanza di giorni dalla tragedia, a San Benedetto dei Marsi si continua a parlare di Orsa Amarena di un animale tranquillo e non pericoloso nonostante la sua natura selvatica. La conferma arriva da una serie di immagini e video che sono spuntate sui social condivisi da fotografi e cittadini che hanno incontrato e avvicinato il plantigrado nonostante fosse vietato avvicinarsi all'orsa. Amarena ha sempre mostrato un animo gentile e disponibile lasciandosi fotografare e riprendere nonostante la sua natura selvatica di orso. Mai un attacco ad un essere umano e tantomeno ai tanti cani come si evince in un video del 2017 in cui Amarena è intenta a mangiare dei frutti quando viene avvicinata da un cane libero.

I due animali sono separati da una rete ma, nonostante l'abbaio del cane, Amarena non ha reagito a conferma di quanto raccontato dalla gente del luogo che l'ha definita "un'orsa buona".

Amarena, il video riprende l'orsa far visita a Amarena agli abitanti di San Sebastiano dei Marsi

Nelle ultime ore un video pubblicato dai social ha mostrato l'animo buono e gentile dell'orsa Amarena. L'animale era golosissimo di ciliegie e viene ricordato da tutti gli abitanti di San Sebastiano dei Marsi come un'orsa buona. Non era affatto pericolosa Amarena diventata per tutti gli abruzzesi il simbolo della loro terra e della convivenza pacifica tra essere umano e orso selvatico.

Tra i tanti contenuti video e foto pubblicati sui social ce ne è uno che più di tutti mostra la natura buona di Amarena. Nel video si vede l'orsa visitare il centro di San Sebastiano dei Marsi con i suoi due cuccioli. A corredo del filmato un lungo messaggio: "questo video è stato fatto a ridosso di una delle più grandi festività di questo paese, dove le strade si riempiono di bambini, dove c’è musica e case illuminate, c’è caos, rumore, bande musicali….proprio in quei giorni, dove qualsiasi animale selvatico avrebbe evitato di avvicinarsi, Amarena è scesa addirittura con i suoi cuccioli…A te AMARENA posso solo dire grazie per averci fatto visita per l’ultima volta. Grazie per aver reso magico questo paese e grazie per aver donato agli occhi dei miei figli quella luce che ha fatto breccia nei loro cuori facendoli piangere quando sono andati via, perché solo chi vive questo paese sa cosa si prova e solo chi vive questo paese sa quanto sarà dura sapere che non ci farai più visita". Non distante dal luogo dove è stato girato il video sono stati avvistati per l'ultima volta i due cuccioli le cui ricerche sono ancora in corso.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Meteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Gli aggiornamenti meteo confermano che già dal 25 aprile si attenua l'afflusso di aria fredda, con temperature anche oltre la norma nel weekend
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Aprile ore 07:04

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154