FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo ultime news: caldo intenso, non c’è una data per la fine

L'ondata di calore che ha colpito l'Italia non si placa. Temperature da record, ma previsti anche picchi di 40 gradi nelle Isole maggiori
{icon.url}16 Giugno 2022 - ore 16:43 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
16 Giugno 2022 - ore 16:43 Redatto da Redazione Meteo.it

L'Italia è nella morsa del caldo. Da giorni il nostro paese vive giornate di afa e calura complice il passaggio dell'Anticiclone proveniente da Nord Africa che non molla la presa. Anzi nei prossimi giorni è previsto un nuovo picco di calore con temperature record.

Meteo Italia: caldo e afa non si placano

Non c'è data alla fine al caldo rovente che da giorni ha colpito l'Italia. Anzi tra le giornate di giovedì 16 e venerdì 17 giugno l'ondata di calore si farà ancora più forte con temperature anomale in diverse città. Le previsioni meteo, infatti, segnalano picchi anche superiori ai 35° a Milano, Torino e Firenze. Brutte notizie per chi sperava che il caldo anomalo avesse una "data di scadenza", visto che l’anticiclone nord africano dopo aver "infuocato" la Spagna e la Francia portando il termometro anche a 40° proseguirà la sua corsa verso il nostro Paese. Al Nord la situazione è davvero fuori controllo: record di temperature, ma anche di siccità visto che, dati alla mano, manca il 60 % delle precipitazioni medie.

La situazione climatica non migliorerà nemmeno con l'arrivo del terzo fine settimana di giugno. Il weekend di sabato 18 e domenica 19 giugno è all'insegna del caldo anomalo fatta eccezione per qualche isolato temporale previsto nel settore alpino occidentale, sull’Appennino calabrese e nelle aree interne della Sicilia. Le temperature raggiungeranno valori molto al di sopra della media del periodo al Nord, ma anche in Toscana, Lazio e Sardegna con picchi di 33-35°.

Italia "infuocata" dalla massa d'aria calda del Sahara

Il caldo anomalo proseguirà anche nella giornata di domenica 19 giugno all'insegna del sole e bel tempo. Nelle prime ore del pomeriggio però si segnalano possibili annuvolamenti nelle zone interne di montagna con qualche possibile isolato caso di pioggia in Valle d’Aosta, nelle zone interne della Puglia e sui rilievi della Sicilia.

Nonostante ciò, perdurerà nel nostro Paese un vortice di aria calda proveniente dal deserto del Sahara che determinerà un aumento considerevole delle temperature. La situazione non cambierà con l'arrivo della nuova settimana; anzi le previsioni segnalano una nuova ondata di calore con temperature che sfioreranno i 38 gradi con picchi di 40° in Sicilia e Sardegna.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:38
Notizie
TendenzaMeteo, giovedì maltempo intenso al Centro-Nord. Forte ma breve ondata di caldo al Sud
Meteo, giovedì maltempo intenso al Centro-Nord. Forte ma breve ondata di caldo al Sud
Venerdì 19 attenuazione del caldo anche al Sud e in Sicilia. Nel weekend prevarrà probabilmente l’Anticiclone delle Azzorre con sole e temperature alla norma
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Agosto ore 12:12

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154