FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: neve, freddo e pioggia lasciano spazio al caldo fino a 24 gradi. Ecco dove e quando

Dopo un weekend invernale, le previsioni meteo per i prossimi giorni sono all'insegna del bel tempo con temperature in aumento. Ma c'è un'altra perturbazione in arrivo.
{icon.url}4 Aprile 2022 - ore 19:13 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
4 Aprile 2022 - ore 19:13 Redatto da Redazione Meteo.it

L'Italia si appresta a vivere una "tregua" climatica dopo un weekend tipicamente invernale con pioggia, freddo e neve. L'allontanamento della perturbazione numero 1 del mese di aprile, infatti, riporta un progressivo rialzo della pressione con bel tempo e temperature in aumento in linea con la media stagionale.

Meteo, torna la primavera con cielo sereno o poco nuvoloso

Da martedì 5 aprile assisteremo ad un miglioramento generale delle condizioni meteo lungo tutto lo stivale dopo un weekend all'insegna del freddo e del maltempo. Ma si tratta solo di una fase, visto che tra mercoledì 6 e giovedì 7 aprile è previsto l'arrivo di una nuova perturbazione, la seconda del mese,  che dalla Penisola Iberica colpirà il nostro paese interessando principalmente il centro-sud. Nuvole e piogge previste in Sardegna e in parte del Meridione mentre bel tempo con sole e schiarite si segnalano in Puglia, Calabria e Sicilia.

Possibili annuvolamenti irregolari, invece, si potranno intravedere sulle regioni settentrionali, Toscana e Marche. Nonostante l'arrivo della seconda perturbazione le temperature aumenteranno un po' ovunque, a cominciare dalle minime che saliranno al centro-nord restando per lo più stazionarie al sud e nelle isole. Le massime, invece, subiranno un leggero calo solo in Sardegna restando stabili o in lieve aumento nel resto del paese. Proprio in alcune regioni si registreranno temperature tipicamente primaverili con il termometro che segnerà dai 21° ai 24° in Calabria e Sicilia. Venti moderati e mari poco mossi.

Aprile 2022, dopo l'inverno in Italia torna il caldo con temperature in aumento

La situazione dovrebbe restare stabile anche nella giornata di giovedì 7 aprile. Nonostante la coda della perturbazione numero 2 del mese di aprile lascerà il centro sud, si segnala l'arrivo di un nuovo sistema nuvoloso dall'Europa centrale. Ancora rovesci e perturbazioni al centro sud coinvolgeranno Salernitano, Calabria tirrenica, Salento e Messinese. Banchi di nubi, invece, sulle Alpi con rovesci previsti in Valle d’Aosta e neve sopra i 1700 metri d'altezza.

Tempo variabile nelle regioni del nord: dal Veneto al Friuli Venezia Giulia, ma anche al centro con possibili nubi irregolari in Toscana, Umbria e lungo tutto l’Appennino. Temperature in aumento un po' ovunque, mentre venti forti sono previsti lungo il Tirreno, in Calabria e nelle isole. Mari poco mossi lungo l'Adriatico, agitati lungo il basso Ionio.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:38
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Maggio ore 11:47

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154