FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Luna Piena di ottobre, data e curiosità dell'undicesimo plenilunio 2023

Luna Piena del Cacciatore o Luna di Sangue: il primo plenilunio d'autunno è pronto a dare spettacolo con una suggestiva eclissi di Luna
26 Ottobre 2023 - ore 10:15 Redatto da Redazione Meteo.it
26 Ottobre 2023 - ore 10:15 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Tra pochi giorni brillerà in cielo la Luna Piena di ottobre. L'appuntamento con il plenilunio - sempre molto apprezzato dagli skywatcher - sarà questo mese particolarmente suggestivo, grazie anche all'eclissi parziale di Luna e all'imperdibile "bacio" con Giove.

Plenilunio di ottobre, arriva la Luna Piena del Cacciatore 2023

La Luna del Cacciatore brillerà in cielo nella notte tra il 28 e il 29 ottobre, e - come comunicato dall'Uai - raggiungerà il suo massimo splendore alle ore 20.24 UTC (22.24 ora italiana).

Conosciuta anche come Luna del Cacciatore - o Hunter's Moon - si mostrerà leggermente più grande del solito e visivamente rossastra. Ciò è dovuto al fatto che il nostro satellite sorgerà presto - subito dopo il tramonto - mostrandosi vicino all'orizzonte. È proprio questa posizione particolare del nostro satellite a farcelo apparire rossastro, poiché lo ammiriamo attraverso un'atmosfera più densa, che disperde più luce blu e lascia passare più luce rossa per raggiungere i nostri occhi. Per lo stesso motivo ci apparirà più grande, anche se tecnicamente parlando non si tratterà di una Superluna.

Luna del Cacciatore, perché si chiama così?

Il nome del plenilunio di ottobre richiama le tradizioni dei nativi americani, che l'avevano ribattezzato così per indicare una Luna Piena che donava loro molto più tempo per cacciare le prede in vista della stagione invernale.

Ma questo plenilunio non è conosciuto solo come quello del Cacciatore. Poiché si verifica subito prima di Samhain - il festival di metà autunno gaelico che si è evoluto oggi in Halloween - i neo pagani identificano il prossimo plenilunio anche con il nome di Luna di Sangue, o Blood Moon.

Non si tratterà invece di una Harvest Moon - o Luna del Raccolto -, termine che viene usato per identificare il plenilunio più prossimo all'equinozio d'autunno. Ricordiamo infatti che tale evento si è verificato il 23 settembre, e la Luna Piena che ha potuto fregiarsi di questo titolo è quella che ha brillato nel cielo lo scorso 27 settembre.

Eclissi di Luna nella notte del plenilunio

L'eclissi lunare parziale che si verificherà in concomitanza con la Luna Piena del Cacciatore inizierà alle 20.01 e terminerà alle 00.26. Il momento di massimo oscuramento del disco lunare sarà alle 22.14, quando il nostro satellite apparirà oscurato al 6%.

Non è un caso che l’eclissi lunare parziale avvenga in concomitanza con  la Luna del Cacciatore, poiché le eclissi lunari necessitano della Luna Piena per verificarsi. Tuttavia non tutte le lune piene danno vita a un’eclissi lunare, perché il percorso orbitale della Luna attorno alla Terra ha un’inclinazione di 5 gradi rispetto al percorso orbitale del nostro pianeta attorno al Sole. Per potersi verificare un'eclissi di Luna è necessario che il nostro satellite in fase di piena si trovi vicino ai punti in cui si intersecano le orbite della Terra e della Luna, chiamati nodi lunari.

Luna e Giove "danzano" nella notte del plenilunio

La notte del 28 ottobre ci riserva un’altra sorpresa. Accanto alla Luna ci sarà il pianeta più grande del sistema planetario. Il possente Giove farà la sua apparizione in una spettacolare congiunzione celeste.

È importante notare che Giove sarà quasi all’opposizione -  momento in cui si mostra al massimo della sua luminosità -  previsto per il prossimo 3 novembre. Il "bacio" Luna - Giove garantirà uno spettacolo mozzafiato e renderà questa lunga notte ancora più memorabile.

Tempo permettendo potremmo così ammirare tre spettacoli suggestivi in un'unica notte, e grazie al passaggio dall'ora legale a quella solare avremo anche 60 minuti in più per godere dello show celeste.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, ondata di caldo africano nei prossimi giorni: potremo superare i 40 gradi!
Meteo, ondata di caldo africano nei prossimi giorni: potremo superare i 40 gradi!
Si conferma per i prossimi giorni un'ondata di caldo con possibili punte oltre i 40 gradi: quanto durerà? Gli aggiornamenti meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Giugno ore 20:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154