FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Luna e Pleiadi danzano nel cielo di aprile sotto una pioggia di stelle cadenti

Sta per arrivare la "danza" Luna-Pleiadi, alla quale si aggiungeranno due sciami di stelle cadenti. I dettagli
11 Aprile 2024 - ore 12:23 Redatto da Meteo.it
11 Aprile 2024 - ore 12:23 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Tra poche ore il nostro satellite naturale incontrerà l'ammasso stellare delle Pleiadi in una cornice di stelle cadenti. Dopo averci regalato innumerevoli spettacoli, il cielo di aprile 2024 si prepara a stupirci ancora. Ecco come ammirare questo nuovo evento celeste.

Spettacoli celesti a ripetizione nel cielo di aprile

Accantonate le immagini dell'eclissi totale di Sole dello scorso 8 aprile, ci siamo concentrati sulle congiunzioni che nelle ultime ore hanno tenuto con gli occhi incollati al cielo migliaia di skywatcher. Ieri sera sono state Luna e Giove a regalarci un "bacio celeste" visibile a occhio nudo, mentre stamani all'alba Marte e Saturno hanno "danzato" vicini regalando ai più mattinieri uno spettacolo affascinante.

Non è ancora giunto il momento di staccare gli occhi dal firmamento, però, perché un nuovo evento celeste si prepara a incantarci. Stasera arriverà infatti una "danza celeste" che promette di regalarci molte emozioni. Luna e Pleiadi si preparano a incantarci, immerse in una cornice di stelle cadenti.

Come vedere la congiunzione Luna-Pleiadi

Una sottile falce di Luna crescente si troverà immersa nelle Pleiadi stasera, 11 aprile. Come fanno sapere dall'Uai, l'Unione Astrofili Italiani, il nostro satellite passerà a 0°24' dalle Pleiadi nella costellazione del Toro alle 12.38 GMT. La Luna sarà illuminata solo al 9%, e vicina al novilunio che si verificherà il prossimo 15 aprile.

Le Pleiadi sono un ammasso stellare piuttosto "vicino" (440 anni luce) che conta diverse stelle visibili a occhio nudo. Anche in città - con un cielo privo di nubi - è possibile riuscire a contare 4/5 stelle, che diventano addirittura 12 se ci allontaniamo dalle fonti di inquinamento luminoso delle città

©Stellarium - cielo dell'11 aprile ore 21 circa

Una cornice di stelle cadenti all'incontro Luna-Pleiadi

L'incontro tra il nostro satellite naturale e l'ammasso stellare "vicino" alla Terra sarà circondato da due sciami di stelle cadenti. Il picco delle alfa Virginidi - verificato ieri 10 aprile - e quello delle gamma Virginidi - atteso per il 13 - regalano uno "spettacolo nello spettacolo".

Qualche stella "ritardataria" delle alfa Virginidi potrebbe infatti aggiungersi alle scie generate dall'altra componente dello stesso sistema che - sebbene veda il picco tra il 12 e il 13 aprile - ci sorprende spesso regalandoci qualche meteora in anticipo.

Vi consigliamo quindi di non dimenticare qualche desiderio da esaudire, quando stasera vi appresterete a ammirare la splendida "danza" Luna-Pleiadi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, maltempo e temporali anche nei prossimi giorni: quali zone più a rischio? La tendenza dal 28 maggio
Meteo, maltempo e temporali anche nei prossimi giorni: quali zone più a rischio? La tendenza dal 28 maggio
Nessun anticiclone in vista: anche nei prossimi giorni un via vai di perturbazioni porterà maltempo, con pioggia e temporali. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 25 Maggio ore 20:01

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154