FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Spazio e astronomia - Il cielo di aprile 2024: ci aspettano l'eclissi totale di Sole e la Luna Rosa, le date

Eventi celesti nell'aprile 2024 da non perdere: dall'eclissi totale di Sole alla Luna Rosa, passando per meteore e congiunzioni
30 Marzo 2024 - ore 14:34 Redatto da Meteo.it
30 Marzo 2024 - ore 14:34 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il mese che sta per iniziare è decisamente ricco di eventi astronomici. Tra i più attesi ci sono l'eclissi di Sole totale e il plenilunio Rosa, ma anche alcune congiunzioni e una pioggia di stelle cadenti. Le date da segnare in rosso sul calendario sono davvero tante.

Aprile 2024, eventi celesti da non perdere

Nel corso del mese le giornate tendono ad allungarsi, ma ci sono ancora abbastanza ore di buio per concedersi delle buone osservazioni. Gli appuntamenti con il cielo di aprile sono molti. Quello più atteso in assoluto sarà la spettacolare eclissi totale di Sole del giorno 8. Da non perdere poi la Luna Rosa del 23, alcune importanti congiunzioni e l'appuntamento con le Virginidi.

Eclissi totale di Sole; l'evento clou del mese

L'eclissi solare dell'8 aprile sarà la più lunga degli ultimi 100 anni negli Stati Uniti. L’oscuramento completo del disco solare durerà oltre 4 minuti e 28 secondi nella località più fortunata, il Messico.

Sarà visibile infatti  in Messico, Stati Uniti e Canada. Purtroppo non dall’Italia, ma sarà possibile seguire la diretta streaming collegandosi a diversi portali.

La Luna Rosa 2024 brilla nel cielo di aprile

Il plenilunio di aprile si verificherà il giorno 23 alle 23.49 GMT (00.49 del 24 aprile in Italia), ed è conosciuto anche con il nome di Luna Rosa. Questo appellativo non ha niente a che vedere con il colore del nostro satellite, ma come spesso accade deriva dai nativi americani, che erano soliti identificare con i diversi nomi le caratteristiche del periodo. Una delle prime piante a fiorire, colorando le campagne di rosa, era una varietà selvatica del genere Phlox.

Tra gli altri nomi utilizzati per identificare il plenilunio d'aprile troviamo la Luna del Pesce, utilizzato dalle tribù costiere per identificare il periodo nel quale i branchi di pesci risalivano la corrente per deporre le uova.

Congiunzioni di aprile 2024

Nel corso del mese di aprile assisteremo a quattro affascinanti congiunzioni. Ad aprire le danze saranno Luna, Marte e Saturno che si troveranno vicini nella costellazione dell'Acquario il prossimo 6 aprile alle 6.00 GMT.

Dopo aver salutato il Pianeta Rosso e Saturno il nostro satellite si dirigerà verso Venere, con il quale sarà protagonista di un affascinante "bacio" il 7 aprile alle 6.20.

Sarà ancora la Luna protagonista di un'altra spettacolare congiunzione. Il 10 aprile alle 21 il nostro satellite si troverà con Giove nella costellazione dell'Ariete.

Il "bacio spaziale" successivo vedrà invece protagonisti Marte e Saturno, pronti ad abbracciarsi nella costellazione dell'Acquario l'11 aprile alle 5.30.

Meteore, le Virginidi infiammano il cielo d'aprile

In aprile sono attivi solamente sciami minori poco consistenti e poco osservati a occhio nudo a causa della scarsa luminosità delle meteore. Le frequenze orarie nella prima parte della notte non superano le 3-5 meteore e soltanto verso mattina si arrivano a contare 10-15 meteore.

Durante la prima metà del mese avremo la possibilità di osservare alcune correnti minori, tra cui le deboli e lente tau Draconidi (max 1° aprile) e alcune componenti delle Virginidi quali le kappa Serpentidi (max 4 aprile), le diffuse e lente alfa Virginidi (max 10 aprile) e le gamma Virginidi (max 13 aprile).

Nella terza decade del mese - e precisamente tra il 21 e il 22 aprile - è atteso il massimo delle Liridi che quest’anno sarà però disturbato dal chiarore lunare. Sebbene solitamente offra quantità esigue di stelle cadenti -  con non più di 10-30 meteore/h - talvolta hanno mostrato anche brevi e intensi outburst, come accadde nel 1982 nel continente americano quando per circa un'ora si poterono contare 3-5 meteore/minuto.

A fine mese non dimentichiamo l'appuntamento con le alfa Bootidi che quest'anno raggiungeranno il picco nella notte tra il 26 e il 27 aprile, presentandosi osservabili senza disturbo lunare.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile ore 18:34

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154