FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Luglio è stato un mese record per numero di eventi meteoclimatici estremi

Nel nostro paese si sono registrati in media 42 eventi atmosferici estremi al giorno, oltre a più di 200 incendi. Consistenti i danni per l'ambiente e l'agricoltura
3 Agosto 2023 - ore 06:47 Redatto da Redazione Meteo.it
3 Agosto 2023 - ore 06:47 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il mese di luglio di quest'anno è stato caratterizzato da un caldo record e da condizioni ambientali decisamente sfavorevoli un po’ in tutta la nostra penisola. Tra grandinate, temporali intensissimi, ondate di calore e tempeste di vento, è stato stimato un aumento degli eventi atmosferici estremi dell’82% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

I dati di una crisi meteoclimatica annunciata

Gli effetti del cambiamento climatico sono sempre più evidenti e le violente manifestazioni meteorologiche costituiscono solo uno dei tanti effetti tangibili di questa crisi. Nel mese di luglio, per esempio, il grande caldo è stato accompagnato da una media di 42 eventi estremi al giorno solo nel territorio italiano.

Ciascuno di questi ha causato danni agli equilibri degli ecosistemi viventi e ha provocato perdite di prodotti agricoli, oltre a mettere in pericolo la salute e la sicurezza delle persone. Nel nostro paese la situazione è ulteriormente complicata dagli sfasamenti stagionali, dalla tropicalizzazione del clima e dai rapidi passaggi dal caldo torrido al maltempo intenso.

Un numero più di tutti gli altri racconta i danni causati dalle condizioni atmosferiche anomale: nel solo mese di luglio si sono registrati 216 incendi, responsabili della distruzione della vegetazione su 53mila ettari. Non a caso i cambiamenti climatici stanno causando enormi danni nelle campagne e sull’agricoltura: il mix tra caldo torrido e maltempo mette a dura prova la resistenza delle colture e, molto spesso, causa danni consistenti al raccolto.

Le produzioni particolarmente in crisi sono quelle del grano, delle ciliegie e - indirettamente - del miele, ma un po' tutti i settori agricoli registrano perdite sempre più ingenti, come ha segnalato anche Coldiretti nel fare il bilancio dei danni di origine meteoclimatica che hanno interessato l'Italia nelle ultime settimane.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, tra il 20 e il 21 giugno punte oltre i 40 gradi: ecco dove
Meteo, tra il 20 e il 21 giugno punte oltre i 40 gradi: ecco dove
Apice dell'ondata di caldo verso metà settimana: Sud, Sicilia e Sardegna roventi. Per il Nord tornano i temporali da venerdì. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Giugno ore 11:05

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154