FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Giorni della Merla, tra leggende e reali previsioni: sarà davvero il periodo più freddo?

I giorni della Merla sono una tradizione avvolta nella leggenda, ma da dove viene e perché questo nome?
27 Gennaio 2023 - ore 13:27 Redatto da Redazione Meteo.it
27 Gennaio 2023 - ore 13:27 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Si dice che siano i giorni più freddi dell'anno, ma cosa sono esattamente i giorni della Merla e perché si chiamano così? E sono davvero i più freddi?

I giorni della Merla, tradizioni e previsioni

La credenza popolare indica gli ultimi 3 giorni di gennaio come i più freddi dell'anno; si tratta del periodo che viene prima della Candelora e prende il nome di "Giorni della Merla". Ma da dove vengono questa credenza e questo nome? Le origini risalirebbero addirittura all'Antica Grecia ma sono stati i Romani poi a prendere la tradizione e a diffonderla nel mondo e tutto proviene da un racconto mitologico. Si narra che Persefone, moglie di Ade, trascorreva i mesi più freddi dell'anno nel regno dei morti, per poi uscire in primavera facendo rifiorire la terra al suo passaggio. Per annunciare il suo ritorno, Persefone inviava una merla come messaggera a sua madre Demetra e, in base al giorno in cui la merla arrivava da lei, si poteva capire se la primavera fosse in anticipo o in ritardo.

Ma una storia di datazione successiva dà una spiegazione diversa al motivo del nome di questi giorni. Narra di una merla bianca che, per via del freddo, fu costretta a trovare rifugio in un comignolo sporco di fuliggine per proteggere i suoi piccoli. Tre giorni dopo, quando il freddo si era calmato, gli uccellini uscirono dal comignolo ma le piume della merla erano più scure rispetto a prima, poiché sporcate dalla cenere. C'è infine una terza storiella che vuole che gennaio in origine avesse solo 28 giorni, tutti pieni di freddo, pioggia e vento.

Così una merla infreddolita fece una raccolta di provviste e si nascose nel suo nido per 3 giorni in attesa che gennaio finisse, ma il mese - per dispetto - prolungò la sua furia per altri 3 giorni con ancor più veemenza. Eppure il nome di questi giorni, al di là delle leggende, potrebbe essere anche legato a un evento storico avvenuto nei primi anni del '700. Pare che i genieri del Ducato di Savoia trasportarono un grosso cannone chiamato "la Merla" da una sponda all'altra del Po e scelsero di farlo alla fine di gennaio, approfittando delle temperature rigide che avevano congelato la superficie del fiume.

I giorni della Merla sono i più freddi dell'anno?

Le leggende sono certamente molto carine, ma hanno un riscontro meteorologico? In realtà tutti gli studi svolti finora non danno ragione alle storielle sopra citate, in quanto non ci sono elementi che identifichino gli ultimi 3 giorni di gennaio come i più freddi dell'anno. Anzi, al contrario, tendenzialmente si registra un innalzamento delle temperature proprio nella seconda metà del mese (ovviamente con molte eccezioni). Ma i giorni della Merla presagirebbero anche l'entità della primavera. In pratica, a seconda delle temperature che si registrano in questi 3 giorni, si può capire se l'inverno sarà ancora lungo e freddo o se la primavera arriverà in anticipo.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Meteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Confermata la rimonta dell'anticiclone africano, che nei prossimi giorni porterà un'ondata di caldo con picchi fino intorno ai 40 gradi
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Giugno ore 20:05

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154