FacebookInstagramXWhatsApp

Freddo intenso: alcuni consigli per difenderci dalle basse temperature

Una corretta idratazione permette di mantenere in sicurezza i nostri organi, inclusi cuore e polmoni. Da evitare il fumo e l’alcol, e attenzione anche al corretto apporto di calcio e vitamina D
Salute10 Febbraio 2023 - ore 08:50 Redatto da Redazione Meteo.it
Salute10 Febbraio 2023 - ore 08:50 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

In questi ultimi giorni dell'anno il freddo non sembra concedere tregua e, tra influenze e malanni stagionali, di fatto si aspetta un rialzo delle temperature. Nel frattempo, è importante cercare di proteggere il nostro organismo dal fretto intenso, a partire proprio dalle buone abitudini quotidiane.

Il freddo mette a rischio l'apparato cardiocircolatorio

Con le basse temperature non aumentano solo i rischi (indiretti) di contrarre l’influenza e il raffreddore, ma i danni possono colpire anche altri organi come il cuore, i polmoni o le articolazioni. Non a caso, ogni anno grosso modo il 7% dei decessi può essere attribuito al freddo a causa del fatto che induce vasocostrizione. Infatti, nella maggior parte di questi casi, il decesso si verfica come conseguenza dell'aumento della pressione arteriosa e della riduzione dell’afflusso di sangue alla periferia del corpo.

Per fortuna, è possibile ridurre i rischi seguendo qualche piccola accortezza. Per esempio, quando fuori fa molto freddo è importante assumere una buona quantità di liquidi, per garantire la corretta idratazione dell’organismo, evitando al contempo gli alcolici. Infatti, l’idea che un boccale di birra o un calice di vino rosso possano riscaldare è del tutto infondata: queste bevande determinano al contrario una vasodilatazione periferica, con una conseguente dispersione di calore. La sensazione di calore che lasciano, dunque, è puramente illusoria.

Un discorso simile vale per il fumo, che è in grado di rendere ancora più fastidiosi e pericolosi gli sbalzi improvvisi di temperatura. Per il resto possono essere utili, oltre a indossare indumenti pesanti quando si esce di casa, assicurarsi un corretto apporto di vitamina D e di calcio.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Ragno violino: come riconoscerlo e cosa fare se si viene morsi
    Salute16 Luglio 2024

    Ragno violino: come riconoscerlo e cosa fare se si viene morsi

    Il morso da ragno violino è mortale? Facciamo chiarezza su questo aracnide notturno e cosa fare se si viene morsi
  • Quanta acqua dovremmo bere per mantenerci idratati nella stagione calda?
    Salute16 Luglio 2024

    Quanta acqua dovremmo bere per mantenerci idratati nella stagione calda?

    Mantenersi idratati durante la stagione calda è fondamentale per la salute e il benessere. Ma quanta acqua bere? Scopriamolo assieme
  • Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi
    Salute15 Luglio 2024

    Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi

    Sospesi i lavori sotto il sole: 3 regioni italiane adottano ordinanze speciali per contrastare i rischi con il caldo estremo.
  • Come combattere il grande caldo di questi giorni: alcuni consigli utili
    Salute11 Luglio 2024

    Come combattere il grande caldo di questi giorni: alcuni consigli utili

    L'estate è arrivata con il grande caldo, afa e temperature davvero bollenti. Cosa fare per combattere e proteggersi dal calore? Ecco i consigli
Ultime newsVedi tutte


Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
Tendenza16 Luglio 2024
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli
Tendenza15 Luglio 2024
Meteo: tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio apice del caldo al Nord! I dettagli
Il caldo intenso insiste per tutta la settimana con calura in aumento al Nord, in particolare nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19 luglio.
Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Tendenza14 Luglio 2024
Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Caldo afoso per tutta la settimana poi tra il 21 e il 22 luglio le temperature potrebbero calare a partire dalla Sardegna e dal Centro. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Luglio ore 12:19

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154