FacebookInstagramXWhatsApp

Una dieta contro la stanchezza: gli alimenti che non possono mancare

Le vitamine dei gruppi A e C, insieme allo zinco e al selenio, riducono la presenza di radicali liberi e i livelli di infiammazione, contrastando la spossatezza
Salute9 Ottobre 2023 - ore 07:07 Redatto da Redazione Meteo.it
Salute9 Ottobre 2023 - ore 07:07 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Soprattutto in concomitanza con i cambi di stagione, la stanchezza - sia a livello fisico sia mentale - può essere dovuta alla presenza di un eccesso di radicali liberi nell’organismo. La loro quantità è influenzata anche dall’alimentazione e, per questo motivo, una dieta sana ed equilibrata può permettere di sentirsi più in forma ed energici.

In particolare, ci sono alcuni specifici alimenti che non dovrebbero mai mancare sulla tavola, soprattutto nei periodi dell’anno in cui ci si sente più spossati.

Le vitamine e i minerali che aumentano l'energia

Se presenti nella giusta misura, i radicali liberi hanno in generale un ruolo positivo per il mantenimento dello stato di omeostasi dell’organismo. Al contrario, se prodotti in grande quantità, alimentano i processi infiammatori. Questi ultimi innescano una serie di sintomi come stanchezza, debolezza, perdita di memoria, invecchiamento precoce e irritabilità.

Per tutti questi motivi è importante avere un’alimentazione equilibrata, che garantisca il corretto apporto di vitamine e minerali. Tra le vitamine, in particolare, hanno un ruolo decisivo quelle del gruppo A, presenti in abbondanza nelle verdure a foglia verde e nella frutta e verdura di colore rosso-arancione (tra cui carote, zucca, albicocche, peperoni eccetera), e quelle del gruppo C, abbondanti negli agrumi come arance, mandarini, pompelmi e limoni.

La vitamina C si trova in gran quantità anche in diversi frutti, tra cui ribes, papaya, ananas, fragole, mirtilli e kiwi, oltre a numerose verdure di consumo frequente, come broccoli, cavoli, cavolini di Bruxelles, cavolfiori, spinaci e cime di rapa.

Per quanto riguarda i minerali, i due più importanti per ridurre il senso di stanchezza sono lo zinco e il selenio. Mentre il primo si trova principalmente nei cereali integrali e nelle verdure a foglie larga, il secondo è presente negli alimenti di origine animale come carne, pesce e tuorlo d’uovo.

Infine, nella lotta ai radicabili liberi svolge un ruolo importante anche il rame, presente nei legumi, nei crostacei e nei molluschi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Ragno violino: come riconoscerlo e cosa fare se si viene morsi
    Salute16 Luglio 2024

    Ragno violino: come riconoscerlo e cosa fare se si viene morsi

    Il morso da ragno violino è mortale? Facciamo chiarezza su questo aracnide notturno e cosa fare se si viene morsi
  • Quanta acqua dovremmo bere per mantenerci idratati nella stagione calda?
    Salute16 Luglio 2024

    Quanta acqua dovremmo bere per mantenerci idratati nella stagione calda?

    Mantenersi idratati durante la stagione calda è fondamentale per la salute e il benessere. Ma quanta acqua bere? Scopriamolo assieme
  • Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi
    Salute15 Luglio 2024

    Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi

    Sospesi i lavori sotto il sole: 3 regioni italiane adottano ordinanze speciali per contrastare i rischi con il caldo estremo.
  • Come combattere il grande caldo di questi giorni: alcuni consigli utili
    Salute11 Luglio 2024

    Come combattere il grande caldo di questi giorni: alcuni consigli utili

    L'estate è arrivata con il grande caldo, afa e temperature davvero bollenti. Cosa fare per combattere e proteggersi dal calore? Ecco i consigli
Ultime newsVedi tutte


Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
Tendenza19 Luglio 2024
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
La prossima settimana le temperature torneranno su livelli più normali per la stagione senza afa opprimente. Possibili fasi instabili. La tendenza meteo
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Tendenza18 Luglio 2024
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Tendenza17 Luglio 2024
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Nel weekend possibile transito di una perturbazione con lieve attenuazione del caldo africano. Si intravede dunque la fine dell'ondata di calore?
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Luglio ore 01:53

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154