FacebookInstagramTwitterMessanger

Caldo record negli Usa: allerta dalla California al Texas, le temperature sono insopportabili anche di notte

Ondata di calore record in America: negli stati della California e del Texas scatta l'allarme con temperature che potrebbero sfiorare i 50° nella Death Valley
{icon.url}12 Giugno 2022 - ore 10:54 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
12 Giugno 2022 - ore 10:54 Redatto da Redazione Meteo.it
National Weather Service su Twitter

E' allarme meteo negli Stati Uniti d'America. Le autorità locali hanno diramato uno stato di allerta in tantissimi stati per l'arrivo di un'ondata di caldo torrido che interesserà la California e il Texas. Si preannunciano temperature da record tra i 38° e 50°. Ecco dove.

Usa, scatta l'allerta caldo con temperature tra i 37-49 gradi

Anche l'America sta facendo i conti con un'estate anticipata visto che in ben 75 città è scattata l'allerta caldo con temperature da record. Un'afa senza precedenti ha colpito lo stato del Texas per poi proseguire verso la California facendo impennare la colonnina di mercurio oltre i 100 gradi Fahrenheit, circa 38 gradi. Nelle città di Austin, San Antonio, Dallas e Houston si sono toccati i 37 gradi e il caldo estremo ha messo a dura prova anche la rete elettrica.

L'ondata di calore è poi proseguita interessando la California meridionale, Nevada e Arizona facendo scattare l'allerta meteo 4 (su una scala di 4). Le previsioni meteo americane segnalano possibili picchi di 49-50° nella Death Valley, un'area desertica degli Stati Uniti d'America che dà il nome all'omonimo Parco nazionale situato nello Stato della California e in piccola parte nel Nevada. Un picco di calore senza precedenti che, se dovesse verificarsi, supererebbe quello del 1994 quando si toccarono i 48°. Il caldo non risparmierà nemmeno la città di Las Vegas dove sono previste temperature intorno ai 42°. Record di calore anche nelle cittadine di Phoenix e New Orleans con 38°.

Ondata di calore in America anche di notte: l'allarme del National Weather Service di Las Vegas

L'ondata di calore record che sta colpendo 75 stati dell'America ha spinto la National Weather Service di Las Vegas a lanciare un allarme visto che l'impennata delle temperature non tende a diminuire neppure nelle ore notturne. Jenn Varian, meteorologa presso l’ufficio del National Weather Service di Las Vegas, spiega:

Il corpo ha bisogno di rinfrescarsi di notte e in realtà se lo aspetta mentre dormiamo. Quando abbiamo temperature notturne molto calde, il corpo semplicemente non è in grado di rinfrescarsi adeguatamente, il che di per sé può causare complicazioni, ma lo renderà anche meno pronto ad affrontare il caldo diurno.

Durante la notte le temperature dovrebbe essere intorno agli 80 gradi Fahrenheit, circa 26°, in quanto una persona con il perdurare di una temperatura di 85 gradi Fahrenheit (circa 30°) potrebbe perdere 2 litri di liquidi attraverso la sudorazione. L'ondata di calore che in questi giorni ha colpito l'America sembra l'ennesima prova di quanto la crisi climatica sia un problema molto serio che non può essere più rimandato, visto che una tale situazione non riguarda solo gli Usa. Non dimentichiamo l'ondata di calore che ha stremato l'India e il Pakistan lo scorso mese con temperature ai limiti della sopravvivenza.

L'allarme caldo in America dovrebbe terminare la prossima settimana quando, l'ondata di calore, perderà la sua potenza facendo calare le temperature verso valori climatici in linea con la media del periodo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:38
Notizie
TendenzaMeteo, giovedì maltempo intenso al Centro-Nord. Forte ma breve ondata di caldo al Sud
Meteo, giovedì maltempo intenso al Centro-Nord. Forte ma breve ondata di caldo al Sud
Venerdì 19 attenuazione del caldo anche al Sud e in Sicilia. Nel weekend prevarrà probabilmente l’Anticiclone delle Azzorre con sole e temperature alla norma
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Agosto ore 11:21

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154