FacebookInstagramXWhatsApp

Allerta arancione per il vulcano Stromboli per la nuova fase eruttiva

Il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato lo stato di allerta arancione il vulcano Stromboli: cosa succede ora?
Ambiente26 Giugno 2024 - ore 17:00 Redatto da Meteo.it
Ambiente26 Giugno 2024 - ore 17:00 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Una nuova fase eruttiva è iniziata da domenica per il vulcano Stromboli, in Sicilia. Per questo motivo il Dipartimento della Protezione Civile ha disposto il passaggio di allerta  dal livello giallo al livello arancione. Quali sono i rischi?

Sicilia, allerta arancione per il vulcano Stromboli

Lo stato di allerta per il vulcano Stromboli è passata da gialla ad arancione su richiesta del Dipartimento della Protezione Civile dopo l'ultima fase eruttiva con un trabocco lavico sulla Sciara del Fuoco con frequenti esplosioni nell’area craterica sud e un aumento dell’ampiezza media del tremore vulcanico.

La situazione è sotto controllo ed è continuamente monitorata dai Centri di Competenza ossia:  l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Osservatorio Etneo, Osservatorio Vesuviano e Sezione di Palermo), il Cnr-Irea e le Università di Firenze, Palermo, Pisa e Torino. Come si legge sul sito della Protezione Civile "l’innalzamento dell’allerta determina il potenziamento del sistema di monitoraggio del vulcano e del raccordo informativo tra la comunità scientifica e le altre componenti e strutture operative del Servizio nazionale della Protezione Civile".

Tutti i dati raccolti nelle ultime ore sono stati condivisi dalla Protezione Civile della Regione Sicilia con le strutture territoriali per adottare eventuali misure in risposta ad emergenze. Al momento, stando a quanto comunicato "persiste una situazione di potenziate disequilibrio del vulcano. Si invita pertanto la popolazione presente sull’isola a tenersi informata e ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite dalle autorità locali di protezione civile".

Vulcano Stromboli eruzioni ed esplosioni negli ultimi giorni: cosa succede ora?

Nella giornata di domenica 23 giugno si è registrata una nuova fase eruttiva del vulcano Stromboli che ha richiesto una riunione immediata dei Centri di Competenza, ma anche di Riccardo Gullo, sindaco di Lipari. "Il sindaco sarà costantemente informato sull’evoluzione della situazione in modo da poter garantire una costante informazione alla popolazione, a cui si raccomanda di attenersi alle indicazioni fornite dalle autorità locali", si legge nella nota diramata dalla Protezione Civile.

Con il passaggio dell'allerta da gialla ad arancione del vulcano Stromboli sale il livello di controllo e monitoraggio dell'attività del vulcano. Le colate effusive di lava, come quelle avvenute sulla Sciara del Fuoco, possono generare delle frane che se particolarmente violente possono provocare anche maremoti e tsunami come è avvenuto nel 2002 con onde che sfiorarono i 10 metri d'altezza.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Mamma balena e cucciolo nuotano nelle acque dell’Asinara - Video
    Ambiente18 Luglio 2024

    Mamma balena e cucciolo nuotano nelle acque dell’Asinara - Video

    Il video eccezionale di due balene, mamma e cucciolo, che nuotano tranquille vicino alla costa nel Parco Nazionale dell’Asinara
  • Ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha ferito un turista in Trentino
    Ambiente18 Luglio 2024

    Ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha ferito un turista in Trentino

    Il presidente della provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha aggredito un turista francese
  • Sardegna: tavoli e ombrelloni su isola protetta
    Ambiente18 Luglio 2024

    Sardegna: tavoli e ombrelloni su isola protetta

    Sardegna vittima di un episodio di inciviltà da parte di alcuni bagnanti sbarcati su un'isola protetta
  • Etna, la cenere preoccupa la città di Catania: da problema a (anche) risorsa?
    Ambiente17 Luglio 2024

    Etna, la cenere preoccupa la città di Catania: da problema a (anche) risorsa?

    La cenere dell'Etna sta causando problemi alla città di Catania e ai suoi abitanti. Bisogna smaltirla, ma in futuro potrebbe essere una risorsa
Ultime newsVedi tutte


Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Tendenza22 Luglio 2024
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Luglio ore 04:53

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154