FacebookInstagramTwitterMessanger

Violenta grandinata sull’Asolano: danni al 100% delle ciliegie. "Produttori in lacrime"

La grandinata che ha colpito Asolo nel Veneto ha messo in ginocchio le coltivazioni di ciliegie, viti, frumento e mais. "Produttori in lacrime", verrà chiesto lo stato di calamità naturale. Le immagini
{icon.url}26 Maggio 2022 - ore 12:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
26 Maggio 2022 - ore 12:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Foto: Comune di Asolo

Dopo la tempesta di pioggia e ghiaccio è partita la conta dei danni ad Asolo, il borgo veneto considerato uno tra i più belli d'Italia. La Coldiretti Treviso ha comunicato: "Si registrano danni ingenti nella fascia pedemontana, dall’Asolano fino a Giavera e Nervesa della battaglia. La grandine e il forte vento non hanno lasciato scampo a ciliegie, viti, campi di frumento e mais". Intanto è stata cancellata anche la mostra della ciliegia prevista a Maser.

Maltempo Asolo: la gradine fa saltare la mostra di Maser

La 30ª Mostra della Ciliegia in calendario domenica 29 maggio a Maser, comune della provincia di Treviso, è stata cancellata in seguito alla violentissima gradinata che ha colpito Asolo. Niente da fare per gli appassionati pronti a recarsi nella splendida cornice di Villa Barbaro dove era in corso l'allestimento di stand e carri storici con i prodotti tipici.

A comunicare la scelta di cancellare la mostra è stato Claudio Crotti, presidente della Pro Loco che ha curato la Mostra insieme al Comune: "La terribile grandinata ha causato un danno praticamente del 100% alle ciliegie e agli impianti, distruggendo un anno di lavoro, non abbiamo più prodotto da esporre e vendere durante la Mostra e non possiamo far altro che annullare l’evento. Ho visto produttori in lacrime stamattina, siamo tutti avviliti dai danni del maltempo".

Più fiducioso è il sindaco Claudia Benedos: "L’unica speranza è che tra 10-15 giorni si possano comunque avere le ciliegie tardive, chiederemo lo stato di calamità naturale". Sfuma così anche quest'anno la Mostra della ciliegia a Maser dopo le edizioni 2020 e 2021 saltata per motivi legati alla pandemia di Covid-19.

Asolo, tempesta di grandine: "Danni ingenti a ciliegie, viti, campi di frumento e mais"

La violenta grandinata che ha colpito Asolo non si era mai vista prima. I danni causati dalla tempesta di acqua e ghiaccio sono davvero enormi come ha sottolineato la Coldiretti Treviso in una nota diramata ai media: "Si registrano danni ingenti nella fascia pedemontana, dall’Asolano fino a Giavera e Nervesa della battaglia. La grandine e il forte vento non hanno lasciato scampo a ciliegie, viti, campi di frumento e mais". Intanto si continua a fare la conta dei danni con i periti impegnati a controllare ogni singola azienda agricole colpita dalla grandinata.

"L’impatto provocato dalla grandinata che ha interessato il territorio asolano è ancora difficile da stimare", fa sapere il  Consorzio Asolo Prosecco , "i danni, infatti, si potranno rivelare compiutamente solo nelle prossime settimane". Ugo Zamperoni, presidente del consorzio asolano, prova a rassicurare: "Possiamo tuttavia affermare fin d’ora che quest’episodio avverso, che ovviamente speriamo rimanga un caso isolato, non è destinato di per sé a generare ripercussioni sul mercato dell’Asolo Prosecco. Grazie alla liberazione della riserva vendemmiale decisa di recente dall’Assemblea dei Soci del Consorzio di tutela, la denominazione è in grado di garantire un flusso di prodotto capace di coprire eventuali future carenze".

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:02
Notizie
TendenzaMeteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Meteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Nel corso del weekend possibile leggero indebolimento del campo anticiclonico: potrebbe essere il preludio ad un peggioramento più consistente atteso lunedì 10
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Ottobre ore 22:56

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154