FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo: maltempo, notte da incubo in Veneto: Asolo sommersa dalla grandine | Foto e Video

Una grandinata "mai vista prima" ha colpito la cittadina di Asolo in Veneto con un accumulo di circa 20 cm di acqua e ghiaccio in mezz'ora.
25 Maggio 2022 - ore 11:27 Redatto da Redazione Meteo.it
25 Maggio 2022 - ore 11:27 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Fonte foto: Comune di Asolo

Dal caldo afoso agli acquazzoni. Le condizioni meteo continuano a regalare "sorprese" e nel cuore della notte la cittadina di Asolo, in Veneto, è stata colpita da una grandinata senza precedenti che ha costretto i cittadini a scendere in strada.

Asolo, tempesta di grandine: una "notte bianca" mai vista prima

Nel cuore della notte il borgo di Asolo, in Veneto, si è imbiancato. Proprio così, una tempesta di grandine ha colpito il comune italiano di 8.908 abitanti della provincia di Treviso in Veneto costringendo i cittadini a scendere in strada per spalare e verificare la presenza o meno di danni alle automobili. Un maltempo mai visto prima durato circa mezz'ora con i cittadini più anziani che hanno sottolineato "è una cosa mai vista prima". Uno scenario davvero surreale quello visto per le strade di Asolo nella serata di martedì 24 maggio con il borgo ricoperto da quasi venti centimetri di acqua e ghiaccio.

Mauro Migliorini, il sindaco del borgo, ha parlato di "notte bianca" per via del colore delle strade. Tanto lavoro per i vigili del fuoco, i volontari della protezione civile e gli operatori comunali che hanno dovuto spazzare via la grandine per consentire l'utilizzo delle strade. La forte gradinata ha interessato anche San Polo di Piave, Santa Lucia, Maserada Nervesa della Battaglia, Mansuè. Il giorno dopo la tempesta è la conta dei danni che risultano davvero ingenti non solo alle automobili e proprietà private, ma anche all'agricoltura locale. A rischio, infatti, uliveti, viti e ciliegie.

Tempesta perfetta ad Asolo: le parole del sindaco Mauro Migliorini

La tempesta di grandine che ha colpito il borgo di Asolo non si era mai vista prima. A rischio i raccolti e la viticoltura locale come ha precisato proprio il primo cittadino Mauro Migliorini: "Vigneti, mais, ciliegi, ulivi, asparagi e tutte le coltivazioni del territorio azzerate. Danni ingentissimi. La nostra economia è in ginocchio dopo la tempesta perfetta di ieri sera".

Il sindaco di Asolo ha poi aggiunto: "In poco più di mezz’ora Asolo è stata letteralmente bombardata, spazzando via tutto il lavoro di un anno che sembrava dover essere quello della ripresa. L’unica cosa positiva è che non ci sono stati danni alle persone ma quando sono sceso in strada a vedere mi sono reso conto della gravità di quello che era successo. Non riuscivo ad aprire la portiera dell’auto. L’accumulo della grandine è stato di 15-20 centimetri, pazzesco, mai visto niente di simile". Un evento disastroso con tanto di foto e video pubblicate dal primo cittadino che ha concluso dicendo: "Non resta praticamente niente in piedi dei prodotti del territorio. Siamo tutti sotto choc per questo evento veramente disastroso".

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal 28 aprile picchi oltre 25 gradi: ecco dove
Meteo, dal 28 aprile picchi oltre 25 gradi: ecco dove
Temperature in netto aumento: si torna sopra le medie soprattutto al Centro-sud e sulle Isole dove potremo superare i 25 gradi. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Aprile ore 13:54

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154