FacebookInstagramTwitterMessanger

Varianti Omicron, possibile l’ondata autunnale: ecco cosa dice Bassetti

Omicron 4 e 5 in autunno potrebbero causare una nuova impennata di contagi, ma nessun allarmismo. Bassetti: "Sono destinate a diventare preponderanti".
{icon.url}11 Maggio 2022 - ore 20:32 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
11 Maggio 2022 - ore 20:32 Redatto da Redazione Meteo.it

Il Covid-19 e le sue varianti Omicron continuano a preoccupare. Se in America l'amministrazione Biden ha lanciato l'allarme per l'arrivo di 100 milioni di infezioni in autunno per la circolazioni delle varianti Omicron, anche in Italia si comincia a prepararsi a come saranno i prossimi mesi.

Omicron in Italia: boom di nuovi contagi in autunno?

L'allarme Omicron lanciato dall'America è risuonato chiaro anche nel nostro Paese. Con l'arrivo della stagione estiva e del caldo la diffusione del Covid non fa così tanta paura, ma gli infettivologi e il Ministro della Salute Roberto Speranza sono già proiettati alla stagione autunnale ed invernale. Proprio Matteo Bassetti, infettivologo e direttore della Clinica di Malattie infettive al Policlinico San Martino di Genova, ha dichiarato: "Sicuramente Omicron 4 e 5 sembrano evadere l’immunità prodotta dai vaccini e anche l’immunità naturale, quindi possono rappresentare un elemento di preoccupazione per un aumento potenziale dei contagi nel prossimo autunno. Probabilmente sono destinate a diventare preponderanti sulle altre. È probabile che presto anche in Italia prenderanno il sopravvento, magari non proprio in questa stagione, forse un po’ più avanti". Non solo, Bassetti ha messo le mani avanti precisando di non voler fare terrorismo mediatico spiegando come le varianti si stanno comportando in Sudafrica.

Bassetti e le varianti Omicron: "Il virus continuerà a diffondersi in autunno"

"In qualche modo queste varianti adesso sono diventate predominanti, soprattutto la 4 e la 5, i dati ci dicono che c’è un aumento dei contagi, ma a livello di gravità siamo di fronte a una malattia che normalmente è più lieve rispetto a quello che avveniva con le altre varianti Omicron, con una durata di ricoveri più breve e meno quadri gravi.

In ogni caso è evidente che questo è un elemento di preoccupazione, non tanto per oggi ovviamente, quanto per il domani" ha detto Matteo Bassetti parlando della diffusione della varianti Omicron 4 e 5 in Sudafrica. Sicuramente in autunno il virus continuerà a diffondersi, ma la cosa importante è la gestione e la gravità della malattia".

"Al di là del fatto che ci possano essere 100 milioni di contagi, tutto dipende sempre da che cosa rappresentano questi 100 milioni di casi", precisa Bassetti sull'allarme Usa, "se sono contagi che in qualche modo danno dei quadri blandi e affrontabili è tutto un altro discorso rispetto a 100 milioni di contagi che portano a quadri gravi". Infine parlando delle varianti Omicron ha precisato: "questa variante di Sars-CoV-2 che evolve sicuramente può essere nel futuro un problema. Dopodiché, io ho sempre detto che eviterei di fare il ‘terrorismo delle varianti’, nel senso che l’importante è che una variante non dia quadri più gravi".

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:30
Notizie
TendenzaMeteo, weekend con calo termico, vento e piogge. Poi migliora
Meteo, weekend con calo termico, vento e piogge. Poi migliora
In arrivo aria più fresca in discesa dall'Europa settentrionale: entro domenica fine dell'ondata di calore. Weekend movimentato; tempo più stabile da lunedì
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 27 Maggio ore 03:12

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154