FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Vacanze estive: soprattutto quest'anno attenzione alle truffe

Case vacanze inesistenti e proprietari ingannevoli: ecco le truffe più frequenti e alcuni consigli utili per riconoscere gli annunci sospetti e i criminali informatici
5 Luglio 2022 - ore 07:10 Redatto da Redazione Meteo.it
5 Luglio 2022 - ore 07:10 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Con l’arrivo dell’estate e tanti italiani alla ricerca dell’occasione last minute per una vacanza indimenticabile, sono sempre di più i malintenzionati che organizzano articolate truffe online. Secondo il Codacons, l’estate 2022 è da considerarsi a rischio elevatissimo, sia per la crisi economica sia perché la criminalità specializzata è sempre più diffusa in questo settore. Può succedere, per esempio, di versare soldi a proprietari inesistenti o addirittura di giungere a destinazione e non trovare il luogo dove soggiornare. Insomma, un vero incubo.

Le truffe più frequenti e le possibili soluzioni

Facendo riferimento al primo rapporto Censis-Deep Cyber, il 65% delle persone è stato vittima di tentate frodi e tra le 5 attività online più ad alto rischio per la sicurezza c’è proprio la prenotazione di viaggi e alloggi.

Ma vediamo quelle che secondo la Polizia postale sono le truffe più frequenti e pericolose per i nostri portafogli. A volte si tratta di proprietari fittizi che fingono di essersi trasferiti all’estero, spiegando di non potere accogliere di persona gli ospiti. Un’ottima scusa per richiedere informazioni personali e un pagamento anticipato, a cui spesso segue la scomparsa del finto proprietario con il bottino.

Anche la presenza di un annuncio non mette al riparo da inganni: può succedere, infatti, che funga solo da specchio per le allodole, invitando poi gli interlocutori a spostarsi su altri canali di comunicazione e dare luogo a trattative private. Non è raro che vengano offerti sconti o condizioni privilegiate per incentivare la conclusione rapida del losco affare. Il consiglio, in proposito, è di non abbandonare mai la piattaforma ufficiale di prenotazione e gestione della vacanza.

Per fortuna c'è poi una serie di comportamenti che ci possono fare restare al sicuro: anzitutto, non pagare mai direttamente con un bonifico bancario nel caso venga richiesta una caparra, preferendo i canali preposti all'interno della piattaforma di prenotazione. Anche i link condivisi via email o attraverso social network sono da considerare pericolosi: non è detto che siano offerte autentiche, anzi spesso possono essere tentativi di truffa.

È importante valutare anche la veridicità del sito internet e dell’annuncio: meglio diffidare sempre da siti con nomi strani, offerte molto vantaggiose o descrizione vaghe e contraddittorie.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Meteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Colpo di coda invernale sull'Italia dove nella seconda parte di settimana si potrebbe vedere un graduale cambiamento. Ponte del 25 aprile incerto
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile ore 04:14

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154