FacebookInstagramTwitterMessanger

Vacanze 2022 e rincari: aereo, traghetto, auto o treno? Con quale mezzo conviene partire?

Aereo, traghetto, auto o treno? Quale mezzo è il più conveniente per andare in vacanza nel 2022. L'indagine compiuta da Altroconsumo punta a farci risparmiare qualcosa nell'organizzazione delle ferie
{icon.url}26 Luglio 2022 - ore 13:05 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
26 Luglio 2022 - ore 13:05 Redatto da Redazione Meteo.it

Agosto si avvicina e così anche le vacanze 2022 per tantissimi italiani. Con quale mezzo conviene partire per risparmiare? Per cercare di limitare il rincaro dei prezzi, a causa dell’inflazione che sta investendo l’intera Europa, occorre pianificare al meglio i propri spostamenti e cercare, all'interno del settore dei trasporti, quale mezzo sia più economico per raggiungere la meta desiderata. Ecco dunque alcuni consigli utili a chi presto si metterà in viaggio per ritagliarsi qualche giorno di pace e relax lontano dalla città e dalla quotidianità.

Vacanze 2022: la scelta consapevole del mezzo di trasporto

A causa del rincaro del carburante, per pianificare al meglio le vacanze 2022 occorre scegliere anche il miglior mezzo di trasporto possibile in modo che si possa risparmiare un po'. In quest'ottica, con l'obiettivo di aiutare tutti i vacanzieri e chiunque dovrà mettersi in viaggio prossimamente, Altroconsumo ha dato vita a un’indagine molto interessante in cui si sono calcolati i rincari.

Ad essere presi in considerazione sono stati i prezzi degli ultimi tre anni di:

  • aerei
  • traghetti
  • treni
  • auto (carburante)

Cosa è emerso? Chi sceglie di viaggiare in aereo deve, in questa estate 2022, fare i conti con cancellazioni, ritardi e valigie smarrite, ma anche problemi vari dovuti alla mancanza di personale e aumento del costo dei biglietti. Secondo i dati dell’ultima rilevazione Istat il prezzo medio dei voli è aumentato del 90% rispetto al 2021, del +64% rispetto al 2020 e al +56% rispetto a quella del 2019.

Altroconsumo ha stimato come per i voli internazionali i rincari abbiano raggiunto il +33% sui voli nazionali e il +124% sul 2021 a causa sia del rincaro del carburante ma anche dei divieti di sorvolo su Bielorussia e Russia. Per via di tale obbligo, infatti, le varie compagnie aeree sono costrette  ad allungare la tratta e così i costi lievitano.

E il trasporto marittimo? Nell'indagine è emerso che i traghetti siano arrivati a costare il 19% rispetto al 2021. Secondo Federconsumatori, che ha preso in esame le tariffe per otto tratte nazionali confrontandole con il 2021, inoltre, il costo di un traghetto è aumentato del 50%, con punte dell’89% sulla Civitavecchia-Olbia.

In auto? Il costo della benzina è aumentato a livelli impressionanti. Da mesi si parla di caro carburanti e di problemi per chi si deve spostare quotidianamente anche e solo per lavoro.

Cosa resta? Il treno. Stando ai dati raccolti dall’indagine di Altroconsumo pare essere questo l'unico mezzo con cui si può andare in vacanza risparmiando. Pare proprio che le tariffe siano in calo del 10% rispetto al 2021.

Come risparmiare per viaggiare in aereo

Ci sono mete che non si possono raggiungere in treno o in macchina. Occorre per forza prenotare un volo aereo. Come risparmiare dunque? A darci qualche preziosa indicazione sono due studi eseguiti da Skyscanner e Bbc.

Secondo il primo il periodo migliore per acquistare un biglietto aereo nazionale è di 5 settimane prima della partenza. Il motivo? Il risparmio che si ottiene è circa del 9% rispetto al prezzo medio del biglietto. Per un volo internazionale è invece programmare il tutto tra i 5 e 6 mesi precedenti la partenza per avere un risparmio che oscilla tra l’11% e il 4%. Secondo la Bbc, invece, occorrerebbe acquistare il biglietto solo 21 giorni prima la data desiderata per la partenza.

I mesi più economici per volare? In Italia e in America del Nord sicuramente durante febbraio, in Europa invece a novembre e in America Centrale a maggio mentre in giugno per l'Asia.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:02
Notizie
TendenzaMeteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Meteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Nel corso del weekend possibile leggero indebolimento del campo anticiclonico: potrebbe essere il preludio ad un peggioramento più consistente atteso lunedì 10
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Ottobre ore 22:44

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154