FacebookInstagramTwitterMessanger

L'uragano Fiona devasta il Canada, case e persone trascinate in mare. I video del suo passaggio

L'uragano Fiona ha devastato anche la costa orientale del Canada trascinando con la sua furia case e persone in mare. Ecco cosa è accaduto
{icon.url}25 Settembre 2022 - ore 12:27 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
25 Settembre 2022 - ore 12:27 Redatto da Redazione Meteo.it

L'uragano Fiona ha devastato il Canada trascinando con sé case e persone in mare. In centinaia sono stati costretti a evacuare dalle proprie abitazioni. Al momento lungo le coste orientali è ancora in corso la conta dei danni, mentre i soccorritori sono impegnati a sistemare strade, ripristinare la viabilità ed aiutare chi è più in difficoltà. Ecco la situazione e alcune immagini che giungono direttamente dai posti più colpiti dall'uragano Fiona.

Canada: i danni causati dal passaggio di Fiona

Secondo il National Hurricane Center (Nhc) - l'uragano Fiona ha toccato terra nella provincia della Nuova Scozia, nel Canada orientale, con venti superiori a 144 chilometri orari. La tempesta post-tropicale di forza 4 si è presentata con piogge intense e venti forti oltre a grandi onde. L'uragano Fiona ha lasciato una scia di distruzione dietro di sé.

Case distrutte e trascinate in mare, tetti divelti, strade completamente spazzate via. La furia dell'uragano Fiona ha lasciato segni tangibili sulle coste orientali del Canada. Impossibile stimare quanti alberi siano stati abbattuti e quante linee elettriche siano state divelte. Circa 500.000 abitazioni sono rimaste senza corrente. A riferirlo l'azienda elettrica locale, Nova Scotia Power, che ha comunicato: oltre 415 mila clienti, pari a circa all'80% del milione di abitanti della provincia, al momento è senza elettricità. A loro si aggiungono anche 82 mila clienti della provincia dell'Isola del Principe Edoardo.

Il viaggio dell'uragano Fiona

Mercoledì scorso Fiona è stato elevato a tempesta di categoria 4, la seconda per potenza su una scala di 5. Il suo viaggio è stato lungo e distruttivo. Dapprima si è abbattuta su Porto Rico, poi sulla Repubblica Dominicana, le isole Turks , Caicos e le isole Bermuda. Il centro uragani Usa, stando alle ultime stime, ha comunicato che l'uragano si muove con una velocità di circa 17 chilometri orari verso Nord.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:37
Notizie
TendenzaMeteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Meteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Venerdì 2 un nuovo impulso perturbato porterà piogge e nevicate: la tendenza meteo per inizio dicembre
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Novembre ore 08:19

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154