FacebookInstagramTwitterMessanger

Tornado nella Francia del Nord, a Bihucourt: ecco cosa è accaduto

Forte ondata di maltempo nel Nord della Francia. Una anomalia in questo periodo. I maggiori danni si sono registrati a Bihucourt dove la viabilità di molte strade è stata interrotta, la luce è completamente saltata e numerose famiglie hanno dovuto trovare una sistemazione alternativa
{icon.url}24 Ottobre 2022 - ore 14:50 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
24 Ottobre 2022 - ore 14:50 Redatto da Redazione Meteo.it
Foto da Twitter

A causa di una forte ondata di maltempo, un tornado ha colpito la Francia del Nord e soprattutto la città di Bihucourt. Ecco cosa è accaduto a causa di intense celle temporalesche che hanno provocato violente raffiche di vento e grandinate.

Cosa è accaduto a Bihucourt nel Nord della Francia?

Nel tardo pomeriggio di domenica 24 ottobre, poco prima delle 19:00, un violento tornato ha colpito Bihucourt. La città si trova tra Parigi e Lille. Qui si sono registrati ingenti danni con case danneggiate dalla forza del vento, alberi abbattuti, pali della luce crollati e pertanto anche reti elettriche messe completamente KO. A crollare è stato oltretutto parte del tetto della chiesa della città. Compromessa la viabilità. Diverse strade sono state ricoperte da tegole rotte, altre, invece, sono divenute impraticabili per la presenza di tronchi e pali.

Il segretario generale della prefettura, Alain Castanier ha spiegato che: “Il tornado ha colpito diversi villaggi di seguito e Bihucourt è la città più colpita. La metà degli abitanti deve essere ricollocata".

Un altro tornado ha poi colpito Conty, nel dipartimento della Somme. Anche in questo caso non sono state registrate vittime, ma il tornado ha devastato la cittadina  da nord a sud, causando gravissimi danni lungo il suo cammino.

Forte ondata di maltempo in Francia: una anomalia per la fine di ottobre

Il maltempo che ha interessato l'area è stato davvero molto violento, ma soprattutto - considerando il periodo dell'anno - anche piuttosto anomalo. Fenomeni temporaleschi come quelli che si sono abbattuti ieri - una domenica di fine ottobre - sulla Francia del Nord sono infatti tipici nei mesi estivi e non in quelli autunnali.

Quale potrebbe essere la causa? In molti concordano nel sottolineare come colpevole l'eccezionale ondata di caldo che sta colpendo tutta l'Europa grazie alla risalita dell'Anticiclone del Nord-Africa. Quando quest'aria si scontra con le correnti atlantiche - che sono più fresche- si originano fenomeni intensi che possono causare anche ingenti danni nelle zone che vanno a colpire.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:37
Notizie
TendenzaMeteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Meteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Venerdì 2 un nuovo impulso perturbato porterà piogge e nevicate: la tendenza meteo per inizio dicembre
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Novembre ore 08:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154