FacebookInstagramTwitterMessanger

Texas, la siccità fa riemergere impronte di dinosauro risalenti a 113 milioni di anni fa

Tracce di dinosauri scoperte in un parco in Texas dopo un anno di siccità. Secondo gli esperti dovrebbero appartenere alla specie Acrocanthosaurus
{icon.url}7 Settembre 2022 - ore 12:02 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
7 Settembre 2022 - ore 12:02 Redatto da Redazione Meteo.it
Un Acrocanthosaurus, le impronte di questo dinosauro sono emerse in un parco del Texas.

All'interno di un parco statale in Texas sono state ritrovate tracce di dinosauri risalenti a circa 113 milioni di anni fa. La scoperta è avvenuta dopo un anno di eccessiva siccità che ha permesso di far riemergere queste impronte all'interno del Dinosaur Valley State Park, a circa 60 miglia a sud-ovest di Fort Worth.

Tracce di dinosauri al Dinosaur Valley State Park in Texas

La siccità ha colpito  anche lo stato del Texas negli Stati Uniti d'America. L'assenza di piogge ha prosciugato gli specchi d'acqua facendo riemergere tracce e segni risalenti a tantissimi anni fa in tutto il mondo. Pensiamo alle reliquie sommerse della seconda guerra mondiale in Europa o ai resti umani al lago Mead fuori Las Vegas fino ad un intero villaggio in Spagna. L'ultima scoperta riguarda dunque la presenza di tracce di dinousari in Texas.

Stando a quanto raccontato da Stephanie Garcia, portavoce del Texas Parks and Wildlife Department, la siccità al Dinosaur Valley State Park, a circa 60 miglia a sud-ovest di Fort Worth, ha fatto riemergere tracce di dinosauri risalenti a circa 113 milioni di anni fa. Le impronte riemerse secondo gli esperti appartengono alla speciale Acrocanthosaurus: teropodi o dinosauri bipedi con tre dita e artigli su ciascun arto.

"La maggior parte delle tracce che sono state recentemente scoperte in diverse parti del fiume nel parco appartengono all'Acrocanthosaurus", ha raccontato un portavoce del Texas Parks and Wildlife Department sottolineando. "Era un dinosauro che da adulto sarebbe alto circa 15 piedi (4,5 metri, ndr) e pesava quasi 7 tonnellate. Sauroposeidon, l'altra specie che ha lasciato tracce, sarebbe alta circa 60 piedi (oltre 18 metri) e peserebbe circa 44 tonnellate da adulta".

Impronte di dinosauro di 4 metri e mezzo e 7 tonnellate al Valley State Park in Texas

Dopo la scoperta delle impronte di dinosauri al Texas Parks and Wildlife Department, i ricercatori hanno confermato che il dinosauro sarebbe stato alto 15 piedi con un peso di sette tonnellate. Le tracce sono state lasciate nei sedimenti che si sono induriti in quello che oggi è diventato calcare. Le impronte dei dinosauri potrebbero cancellarsi, come potete vedere nel video qui sotto, molto presto con il ritorno delle piogge, ma la scoperta ha entusiasmato curiosi e ricercatori.

"Anche se presto saranno seppelliti di nuovo dalla pioggia e dal fiume, il Dinosaur Valley State Park continuerà a proteggere queste tracce di 113 milioni di anni non solo per le generazioni presenti ma anche per quelle future" ha detto il portavoce del TPWD. Louis Jacobs, paleontologo e professore emerito di scienze della terra presso la Southern Methodist University, dopo aver visto le tracce ha precisato: "Quelle impronte sono spettacolari perché sono profonde. Puoi vedere le unghie dei piedi. C'è n'è più di un tipo e ce ne sono molti".

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:25
Notizie
TendenzaMeteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Meteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Nel fine settimana l'alta pressione tenderà ad indebolirsi: aumento della nuvolosità al Centro-Nord ma non sono previste piogge significative. Clima ancora mite
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Ottobre ore 00:28

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154