FacebookInstagramTwitterMessanger

Terremoto ultim’ora: forte scossa di terremoto nelle Marche (magnitudo 4.0), sisma percepito ad Ancona

Novità sul terremoto, news dell'ultim’ora. Una nuova forte scossa di terremoto nelle Marche, di magnitudo 4.0, è stata percepita ad Ancona. Si tratta della replica più forte di oggi. Si contano però più di 130 scosse da ieri nel territorio
{icon.url}10 Novembre 2022 - ore 15:03 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
10 Novembre 2022 - ore 15:03 Redatto da Redazione Meteo.it

Una nuova forte scossa di terremoto nelle Marche - di magnitudo 4.0 - è stata avvertita quest'oggi nei pressi di Ancona. Questa scossa di terremoto, secondo le news dell'ultima ora, sarebbe una delle più forti della ricca sequenza sismica davanti la costa delle Marche che ha preso il via dopo la forte scossa di magnitudo 5.7 registrata alle 7:07 di ieri, mercoledì 9 novembre 2022. Ecco tutte le news su quest'ultima scossa e l'intensa attività sismica delle ultime ore.

Terremoto nelle Marche, magnitudo 4.0

Nuovo sisma nelle Marche. La scossa è stata percepita distintamente anche ad Ancona, in particolare nei piani alti dei palazzi. Questo sisma segue quello forte di ieri, mercoledì 9 novembre: una scossa magnitudo 5.7 al largo di Pesaro che fortunatamente non ha provocato vittime, ma diversi danni (anche alla stazione di Ancona).

Nell'aggiornamento reso noto stamane dall'Ingv (L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) viene comunicato che tra ieri ed oggi davanti alla costa marchigiana sono state rilevate in totale, compresi anche episodi sotto 2.0 di magnitudo, 130 scosse.

La scossa del 4.0 di oggi, giovedì 10 novembre 2022, è avvenuta alle 13.35 - ora locale -  e ha avuto epicentro nella costa marchigiana anconetana ad una profondità di 9 chilometri. Sono poi seguite - nell'immediatezza - ben sette repliche tra magnitudo 2.1 e 2.7.

Le città più vicine al sisma?

  • a 29 Km a E di Fano
  • a 36 Km a E di Pesaro
  • a 38 Km a NW di Ancona
  • a 65 Km a E di Rimini
  • a 92 Km a E di Cesena

La regione Marche fa sapere:

Si prevede che lo sciame sismico continuerà anche nei prossimi giorni. Alcune di queste repliche potrebbero essere risentite dalla popolazione, specie quella residente lungo la costa, senza escludere altri eventi di altrettanta entità, anche se al momento è impossibile fare previsioni.

Per quanto riguarda i danni provocati dal terremoto di ieri, don Giampiero Nardi, parroco della chiesa dei Salesiani di Ancona, ha dichiarato che l’edificio sacro rimarrà inagibile almeno fino a Natale.

La Protezione Civile ha ribadito che non vi sono danni gravi agli edifici. In base agli accertamenti effettuati fino ad ora dagli organi competenti i danni riscontrati risultano lievi e la situazione è sotto controllo. Le verifiche su molti edifici sia pubblici che privati sono comunque ancora in corso e più avanti si avrà il punto della situazione.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:35
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 00:54

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154