FacebookInstagramTwitterMessanger

Terremoto 5.7 sulla costa marchigiana: scossa avvertita da Venezia a Roma

Forte scossa di terremoto al largo della costa marchigiana. Il primo sisma ha avuto magnitudo 5.7 ed è stato registrato alle 7.07. A seguire una seconda scossa del 4.0 alle 7.12 di questa mattina
{icon.url}9 Novembre 2022 - ore 08:38 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
9 Novembre 2022 - ore 08:38 Redatto da Redazione Meteo.it

Una forte scossa di terremoto del 5.7 è stata avvertita nel Centro - Nord questa mattina. Il sisma, secondo l'INGV ha avuto epicentro sulla costa pesarese a una profondità di soli 8 chilometri. A tale scossa ne è seguita, poco dopo, una di magnitudo 4.0 sempre nella stessa zona.

Terremoto 5.7 sulla costa marchigiana tra Pesaro e Urbino

Oggi, mercoledì 9 novembre 2022, alle 7.07  c’è stata una forte scossa di terremoto di magnitudo 5.7. Secondo i dati riportati dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia l'epicentro è stato registrato al largo della costa marchigiana, all’altezza della provincia di Pesaro e Urbino. La scossa ha avuto solo 8 chilometri di profondità e ciò le ha permesso di essere avvertita in mezza Italia. Sui social sono giunte segnalazioni di persone spaventate da Venezia, Padova, Rovigo, Bologna, Rimini, Ancona, Pescara, ma anche da Firenze e Roma.

Dopo la prima forte scossa ce ne sono state. La seconda alle 7.12 è stata, per ora, quella più forte di magnitudo 4. Le successive, invece, hanno avuto magnitudo 3.1. 3.4, 3.6 e 2.5. Successivamente l'INGV ha registrato ulteriori due scosse con epicentro sulla costa marchigiana anconetana rispettivamente del 2.7 e del 2.4.

I vigili del fuoco hanno fatto sapere di non aver ricevuto per ora richieste di soccorso o segnalazioni di danni. Sul web vengono segnalati alcuni calcinacci caduti nella stazione di Ancona.

I dati riportati dall'INGV

Secondo i dati riportati dall'INGV inerenti la scossa di terremoto del 5.7 con epicentro al largo della costa marchigiana non vi era nessun comune italiano nel raggio di 20 chilometri dall'epicentro. Tra le città più vicine, però, compaiono nell'elenco:

  • 31 Km a NE di Fano
  • 35 Km a E di Pesaro
  • 47 Km a NW di Ancona
  • 61 Km a E di Rimini
  • 87 Km a E di Cesena

Treni sospesi e scuole chiuse: la situazione

Come prevedibile, perché sempre accade dopo le scosse di terremoto, Trenitalia ha informato tutti i viaggiatori di aver subito attivato, sulla tratta ferroviaria Bologna-Pescara e Ancora-Roma, tutti i controlli del caso per la verifica dei binari. Al momento, come si può leggere sul sito, la circolazione è sospesa nei pressi di Ancona in via precauzionale.

Oggi, mercoledì 9 novembre, le scuole di ogni ordine e grado rimarranno chiuse a: Pesaro, Macerata e Civitanova per effettuare tutti i controlli.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:35
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Dicembre ore 23:48

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154