FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Terremoto di magnitudo 7.4 a Taiwan, il più forte degli ultimi 25 anni: morti, feriti e palazzi crollati. Allerta tsunami rientrata

Morti e feriti in seguito a un violento terremoto di magnitudo 7.4 che ha colpito la costa orientale di Taiwan
3 Aprile 2024 - ore 10:13 Redatto da Meteo.it
3 Aprile 2024 - ore 10:13 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il terremoto di magnitudo 7.4 che ha colpito Taiwan è stato il più forte degli ultimi 25 anni, causando molti morti e feriti. Il sisma sottomarino si è verificato al largo della costa della città di Hualien, nella parte orientale di Taiwan, a circa 138 chilometri da Taipei.

Il terremoto ha causato il crollo di almeno due edifici a Hualien. Decine di migliaia di persone sono rimaste senza elettricità e almeno 100 edifici sono stati danneggiati. A seguito del terremoto, sono state registrate centinaia di scosse di assestamento, alcune delle quali di magnitudo superiore a 6. Anch il governo cinese ha annunciato che fornirà sostegno alla popolazione, mentre il presidente taiwanese Tsai Ing-wen ha espresso preoccupazione per i danni e ha coinvolto i militari nelle missioni di salvataggio.

Violento terremoto a Taiwan, la scossa provoca una grossa frana a Hualien

La scossa di terremoto è avvenuta nella notte di mercoledì 3 aprile 2024 quando in Italia erano le ore 2.00. La forse scossa di terremoto ha messo in allerta anche le autorità giapponesi che hanno immediatamente emanato un’allerta tsunami, poi declassata ad “avviso”. Nelle isole di Okinawa (sud-ovest) si temono onde alte un metro. L'aeroporto di Naha, la principale città di Okinawa, ha subito annunciato la sospensione dei voli.

La National Fire Agency (NFA) ha riferito che intense scosse di terremoto hanno causato danni ad oltre 100 strutture attraverso Taiwan, informazione confermata dalla Cnn. Le autorità indicano che metà di questi danni si sono verificati nella contea di Hualien, prossima all'epicentro.

Dalle immagini aeree post-terremoto di Hualien si evidenzia una grande frana lungo il pendio di Chongde, nell'autostrada Suhua, con il crollo di una vasta area. Il ministro dei Trasporti Wang Guocai ha annunciato il collasso del ponte Qingshui, situato al nord del tunnel di Daqingshui.

Attualmente, oltre 87.000 residenti a Taiwan sono privi di elettricità, secondo quanto dichiarato da Taipower, l'ente di fornitura elettrica. Dati precedenti riportavano 10.000 famiglie senza corrente, con interventi di ripristino in corso.

A seguito del sisma di magnitudo 7.4, le autorità di Okinawa, in Giappone, hanno interrotto le operazioni nell'aeroporto principale della prefettura, come misura precauzionale, a seguito dell'emissione di un'allerta tsunami, ha informato un rappresentante del governo. Le operazioni aeroportuali a Naha sono state sospese temporaneamente, costringendo al rerouting dei voli in arrivo.

La scossa di terremoto è stata avvertita distintamente anche in Cina, fino a Shanghai, con la provincia di Fujian, situata dall'altro lato dello Stretto di Taiwan, che ha risentito particolarmente del terremoto, avvertito in città come Fuzhou, Xiamen, Quanzhou e Ningde.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 21:36

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154