FacebookInstagramXWhatsApp

Scossa di terremoto 3.7 in Toscana con epicentro a Impruneta: avvertita anche a Firenze e Siena

Trema la terra in Toscana dove si è registrata una forte scossa di terremoto di magnitudo 3.7 avvertita anche a Firenze e Siena. Paura tra popolazione.
Eventi estremi3 Maggio 2022 - ore 19:18 Redatto da Redazione Meteo.it
Eventi estremi3 Maggio 2022 - ore 19:18 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

E' tornata a tremare la terra in Toscana dove, intorno alle ore 17.50 di oggi, 3 maggio, è stata avvertita una scossa di terremoto di magnitudo 3.7. Tanta paura tra la popolazione di Siena, Pistoia, Prato e Firenze. Al momento non si registrano danni e feriti.

Terremoto in Toscana: scossa di 3.7 di magnitudo

Scossa di terremoto di magnitudo 3.7 in Toscana con epicentro a Impruneta, comune italiano di 14 470 abitanti della città metropolitana di Firenze. Stando ai primi dati forniti dall'Ingv, la terra ha tremato intorno alle 17.50 ad una profondità di circa 10 km. La scossa è stata preceduta da altri minori, sempre con epicentro a Impruneta, ma di magnitudo inferiore: la prima di 1.8 alle ore 17:41 e la seconda di 1.1 alle ore 17:48.

Tanto spavento tra i cittadini con una parte della popolazione che ha lasciato le proprie abitazioni. La scossa, infatti, è stata preceduta da un boato che è stato avvertito in zona Ponte a Greve, Scandicci, Careggi, Coverciano, Sesto Fiorentino e fino a Prato, Pistoia e Siena. Sui social in tantissimi hanno raccontato di aver vissuto attimi di grande paura. Intanto Alessio Calamandrei, sindaco di Impruneta, ha dichiarato: "Al momento non ho ricevuto alcuna segnalazione di danni sul territorio di Impruneta. In ogni caso mi sono subito messo in contatto con le forze dell’ordine e con l’assessore regionale Monia Monni, siamo a lavoro per monitorare la situazione. Se la magnitudo sarà confermata, si tratterebbe di una scossa quasi identica al terremoto del 2015, che non creò particolari disagi".

Terremoto oggi: nessun danno ai musei e alle bellezze di Firenze

Al momento non si registrano danni in nessuna città colpita dal terremoto né tantomeno a Firenze e nei musei. Le Gallerie degli Uffizi, la Galleria dell'Accademia e il Bargello hanno proseguito il loro esercizio senza bisogno di ricorrere all'evacuazione dei visitatori.

Stando alle prime informazioni non si sono registrati danni alla cupola del Duomo, anche se nelle prossime ore bisognerà fare degli accertamenti. Intanto Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani è intervenuto sui social: "Sono in contatto con la sala operativa regionale per la verifica di eventuali danni alle strutture ed edifici". Dario Nardella, sindaco di Firenze, fa sapere: "Al momento non sono arrivate segnalazioni relative a danni a cose o persone. Per qualunque informazione contattare la Protezione civile".

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Mamma balena e cucciolo nuotano nelle acque dell’Asinara - Video
    Ambiente18 Luglio 2024

    Mamma balena e cucciolo nuotano nelle acque dell’Asinara - Video

    Il video eccezionale di due balene, mamma e cucciolo, che nuotano tranquille vicino alla costa nel Parco Nazionale dell’Asinara
  • Ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha ferito un turista in Trentino
    Ambiente18 Luglio 2024

    Ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha ferito un turista in Trentino

    Il presidente della provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha ordinato l’abbattimento dell’orsa che ha aggredito un turista francese
  • Sardegna: tavoli e ombrelloni su isola protetta
    Ambiente18 Luglio 2024

    Sardegna: tavoli e ombrelloni su isola protetta

    Sardegna vittima di un episodio di inciviltà da parte di alcuni bagnanti sbarcati su un'isola protetta
  • Etna, la cenere preoccupa la città di Catania: da problema a (anche) risorsa?
    Ambiente17 Luglio 2024

    Etna, la cenere preoccupa la città di Catania: da problema a (anche) risorsa?

    La cenere dell'Etna sta causando problemi alla città di Catania e ai suoi abitanti. Bisogna smaltirla, ma in futuro potrebbe essere una risorsa
Ultime newsVedi tutte


Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
Tendenza19 Luglio 2024
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
La prossima settimana le temperature torneranno su livelli più normali per la stagione senza afa opprimente. Possibili fasi instabili. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Luglio ore 04:36

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154