FacebookInstagramTwitterMessanger

Sciopero per aerei, treni e mezzi pubblici: ecco chi si ferma il 21 ottobre e in quali orari

Venerdì nero per i trasporti. Il 21 ottobre si fermeranno a livello nazionale gli aerei e a livello locale i mezzi pubblici e i treni. Ecco le regioni e le città coinvolte oltre agli orari in cui i mezzi non circoleranno
{icon.url}20 Ottobre 2022 - ore 14:33 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
20 Ottobre 2022 - ore 14:33 Redatto da Redazione Meteo.it

E' in vista un nuovo maxi sciopero che prevede lo stop di aerei, treni e mezzi pubblici. Quando? Il 21 ottobre. Dove? In quale fasce orarie? Quali saranno i mezzi garantiti per gli spostamenti dei pendolari? Ecco tutte le informazioni utili per chi dovrà mettersi in viaggio in quello che pare essere un venerdì nero per chi viaggia.

Sciopero trasporti 21 ottobre: le informazioni utili a chi viaggia in aereo

Numerose sigle sindacali hanno proclamato per venerdì 21 ottobre delle mobilitazioni nel mondo dei trasporti, sia a livello nazionale, sia a livello locale. A fermarsi saranno aerei, mezzi pubblici e treni in diverse città. Come?

Partiamo con le informazioni sul traffico aereo. I sindacati hanno infatti confermato lo sciopero nazionale per l’intera giornata di tutto il personale Enav. Ad essere interessati saranno anche i dipendenti delle compagnie aeree Vueling ed Easyjet. Questi ultimi si fermeranno solo per 4 ore dalle 11 alle 15. Ad incrociare le braccia saranno infine anche i lavoratori delle imprese addette ai servizi aeroportuali e all’handling da parte della Federazione lavoratori aziende italiane. A causare lo stop, secondo quanto si apprende dalle varie sigle sindacali, è stata l'assenza di una risposta per: “l’applicazione e l’evoluzione del piano industriale, l’adeguamento degli organici, l’organizzazione dei turni di lavoro, ma soprattutto la definizione di tempistiche e contenuti del rinnovo del contratto”.

Durante gli scioperi vi saranno come sempre le fasce orarie di tutela, dalle ore 7 alle 10 e dalle ore 18 alle 21, nelle quali i voli dovranno essere comunque effettuati. Inoltre informazioni dettagliate sull'operatività del proprio volo possono essere richieste alla compagnia aerea di riferimento.

Sciopero 21 ottobre dei treni e dei mezzi pubblici, le regioni coinvolte: Lazio, Friuli Venezia Giulia e Veneto

Cosa prevede lo sciopero del 21 ottobre dei treni e dei mezzi pubblici? La mobilitazione saranno - rispetto agli aerei - a livello locale. Lo sciopero dei mezzi pubblici a Roma, invece, riguarderà l'intera giornata di venerdì e vedrà lo stop della Cotral, nel Lazio. In mattinata si fermerà, invece, il personale della Csc Mobilità di Latina e quello di Cotri, Roma Tpl e Consorziate di Roma nella capitale. Gli orari esatti?

  • Dalle 8,30 alle 12,30,si fermeranno i lavoratori iscritti al sindacato Usb nel consorzio Roma Tpl
  • Stop di 24 ore per i lavoratori Contral. Lo stato di agitazione è fissato, come inizio, alle 00:01 del 21 ottobre. Dalle 5.30 alle 8.30 il servizio tornerà regolare per le fasce di garanzia. Lo stop riprenderà dalle 8.31 alle 16.59 e poi dalle 20.01 alle 24.00

Lo sciopero dei treni, infine, vedrà uno stop di ben otto ore, a partire dalle nove, dei dipendenti Trenitalia della divisione business regionale del Friuli Venezia Giulia operanti nei settori commerciale, staff, biglietterie e costumer care. Contemporaneamente si fermeranno anche i lavoratori Trenitalia, Rfi, Ferservizi e Mercitalia rail del Veneto. Non è detto che tale stop non possa però avere ripercussioni sui viaggi oltre regione e andare a creare disagi a livello nazionale.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:35
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 00:57

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154