FacebookInstagramTwitterMessanger

Reflusso esofageo: la dieta può fare la differenza

Pochi cibi grassi, pasti moderati e le giuste tecniche di cottura possono ridurre i sintomi tipici del reflusso. Da evitare soprattutto fumo e alcol, ma non solo
{icon.url}16 Ottobre 2022 - ore 15:30 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
16 Ottobre 2022 - ore 15:30 Redatto da Redazione Meteo.it

Una dieta sana, equilibrata e adattata alle caratteristiche specifiche della persona può aiutare a combattere i sintomi tipici del reflusso esofageo, prevenendo il peggioramento della malattia stessa. Molto spesso si tende ad attribuire la colpa ad alcuni alimenti specifici, ma in realtà la causa può essere anche la tecnica di cottura impiegata,  oppure le quantità consumate.

Le giuste scelte alimentari

Il reflusso esofageo è una delle patologie in deciso aumento negli ultimi anni e può essere condizionata da moltissimi fattori. Oltre a uno stile di vita sano e alla gestione dello stress, è molto importante eliminare le abitudini alimentari sbagliate e scegliere con accortezza ciò che si ingerisce nel corso della giornata.

Anzitutto, sono da evitare il fumo e un consumo eccessivo di alcol, in quanto possono determinare un aumento della produzione di acido nello stomaco. Un discorso analogo può essere fatto per il caffè, anche se una quantità moderata in linea generale non dovrebbe costituire un grosso problema.

Sul fronte opposto, tra i cibi sarebbero da prediligere i cibi magri e con poco tessuto connettivo, come pollo, tacchino, coniglio e pesce bianco. Molta attenzione va riposta anche alle tecniche di cottura: bollitura in acqua, lessatura sottovuoto e cottura a vapore sono sicuramente quelle da preferire.

Sul fronte delle cattive abitudini sono da includere anche i pasti troppo abbondanti o i cibi molto conditi. Anche la maggior parte dei formaggi (gorgonzola, pecorini, mascarpone, brie e altri) sarebbero da consumare con moderazione, mentre è consigliato assumere la giusta quantità di frutta e verdura, con porzioni sempre inferiori ai 150 grammi.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:37
Notizie
TendenzaMeteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Meteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Venerdì 2 un nuovo impulso perturbato porterà piogge e nevicate: la tendenza meteo per inizio dicembre
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Novembre ore 07:30

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154