FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Quali farmaci si possono portare in volo in aereo? Tutto quello che c'è da sapere

Viaggiare in aereo è oramai diventata una prassi comune, ma in pochi sanno quali sono i farmaci ammessi a bordo di un aereo. Ecco le regole da rispettare
31 Luglio 2023 - ore 19:28 Redatto da Redazione Meteo.it
31 Luglio 2023 - ore 19:28 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Prima di viaggiare in aereo è importante conoscere quali farmaci sono consentiti a bordo, ma anche il dosaggio per questioni di sicurezza e legalità. Non tutti i farmaci sono ammessi a bordo e quindi per evitare di gettare la merce è fondamentale informarsi prima di partire.

I farmaci ammessi a bordo in aereo

La salute è la prima cosa, ma quando si viaggia in aereo non è consentito portare tutti i farmaci a bordo. Durante un viaggio in volo ci sono delle restrizioni da seguire nel pieno rispetto delle esigenze sanitarie dei viaggiatori. Ecco una serie di informazioni sui farmaci ammessi a bordo durante un viaggio in aereo. Prima di tutto parliamo degli sciroppi: essendo dei farmaci liquidi non sono ammesse boccette con all'interno più di 100 ml di liquido.

Si tratta di una regola basilare che riguarda non solo i farmaci liquidi come lo sciroppo, ma tutti i liquidi trasportabili in volo per garantire la sicurezza a bordo dell'aereo. Il limite di 100 ml è imposto per evitare la presenza a bordo dell'aereo di grandi quantità di liquidi infiammabili. Il trasporto di farmaci liquidi in confezioni da massimo 100 ml è consentito per un volume massimo di 1 litro e vanno inseriti in una bustina trasparente proprio come accade per liquidi come creme, profumi, ecc.

Farmaci e malattie: in alcuni casi è richiesta anche la certificazione

Non solo, per quanto concerne alcune tipologie di farmaci è consigliato avere sempre con sé la prescrizione medica che potrebbe essere richiesta, in casi speciali, dagli addetti alla sicurezza. La certificazione deve contenere i dati del paziente: data di nascita, dati del medico, data della prescrizione, dati del medicinale e posologia. Inoltre è richiesto anche un certificato medico in cui si attesta la necessità del paziente di avere sempre con sé il farmaco per motivi di salute in cui viene riconosciuta: la malattia di cui soffre, i modi di somministrazione e l'uso personale.

Si tratta di una prassi importante in presenza di condizioni speciali e deroghe relative ad alcune limitazioni in merito al trasporto a bordo aereo di famaci. Unica eccezione riguarda il trasporto di farmaci e alimenti per bambini che non sono mai sottoposti al controllo come previsto e richiesto dal Regolamento Europeo.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Meteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Sull'Italia potrebbero persistere condizioni meteo instabili fino al weekend del 20-21 aprile: la tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Aprile ore 11:57

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154