Ultimo aggiornamento Venerdì 27 Novembre ore 18:48

Seguici su:

FacebookInstagramTwitter

Perturbazione sull'Italia: fine del caldo da Nord a Sud

I temporali che ieri sera hanno raggiunto il Nord, oggi coinvolgeranno anche le regioni centro-meridionali

{icon.url}24 Agosto 2020 - ore 06:00 Redatto da Meteo.it

La perturbazione n.6 del mese di agosto sarà la causa di un progressivo ma deciso cambiamento del tempo sull’Italia: se da un lato metterà fine all’intensa ondata di caldo che ha portato le temperature diffusamente oltre i 35 gradi, dall’altro sarà anche la causa di forti temporali. La perturbazione giunta domenica sul Nord Italia, tra lunedì e martedì attraverserà tutta la Penisola, portando un po’ di temporali sulle regioni centro-meridionali (in particolare sulle regioni centrali) e un calo termico generalizzato, con la fine del caldo intenso quasi dappertutto (fatta eccezione di alcuni settori dell’estremo Sud con ancora valori prossimi ai 35 gradi). Nei giorni successivi il rialzo della pressione garantirà tempo in generale bello e stabile, con temperature in aumento, ma senza i picchi di caldo intenso di questi ultimi giorni.

Perturbazione sull'Italia: fine del caldo da Nord a Sud

Previsioni meteo per lunedì. Giornata di sole all’estremo Sud e sulle Isole Maggiori. Tra sole e nuvole nel resto del Paese: nel corso del giorno isolati rovesci e temporali possibili su gran parte del Nord, zone interne del Centro e coste centrali adriatiche, fin verso la Puglia settentrionale. Temperature ovunque in calo: massime al di sotto di 35 gradi in quasi tutta Italia, con ultime punte di 35-36 gradi solo all’estremo Sud e Sicilia. Venti settentrionali; mari localmente mossi o molto mossi specialmente nei settori di ponente

Perturbazione sull'Italia: fine del caldo da Nord a Sud

Previsioni meteo per martedì. Assisteremo ad un ulteriore calo delle temperature al Sud dove avremo condizioni di instabilità con rovesci e temporali specialmente nelle ore pomeridiane nelle zone appenniniche, ma anche su Puglia, Basilicata e bassa Campania. Tempo più soleggiato in Sardegna e Sicilia, con degli annuvolamenti solo nelle zone interne; nel corso della giornata migliorerà anche al Centro con residua nuvolosità sul versante Adriatico. Al Nord in prevalenza poco nuvoloso, ma con nubi in aumento nella seconda parte della giornata sulle zone montuose del Nord-Ovest. Temperature massime in rialzo al Nord, in calo sul medio Adriatico e nelle regioni meridionali. Insisterà una moderata ventilazione di Maestrale sulle regioni meridionali e mari circostanti con venti a tratti più intensi nel Canale di Sicilia.

Perturbazione sull'Italia: fine del caldo da Nord a Sud
Notizie
TendenzaMeteo, da mercoledì 2 dicembre freddo in aumento e rischio neve
Meteo, da mercoledì 2 dicembre freddo in aumento e rischio neve
Dal 2 dicembre irruzione di aria fredda con freddo in aumento e possibilità di neve a quote basse al Nordest: la tendenza meteo...
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154