FacebookInstagramTwitterMessanger

Muffa in casa? Ecco cosa si può fare per evitare che si formi

Favorire il ricambio d'aria, prestare attenzione a dove si ripongono gli indumenti bagnati e rendere la casa più isolata: alcuni consigli per rendere l'ambiente domestico più sano
{icon.url}8 Novembre 2022 - ore 22:42 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
8 Novembre 2022 - ore 22:42 Redatto da Redazione Meteo.it

L'umidità è la principale responsabile della formazione della muffa in casa, che rischia di trasformare gli spazi dove si trascorre gran parte della giornata in un ambiente poco sano. Per questo motivo, è importante cercare di adottare una serie di comportamenti in grado di mantenere l’ambiente domestico secco e salubre. Per esempio, bisogna ricordarsi di non coprire i caloriferi, sia per evitare lo spreco di energia sia per garantire il corretto assorbimento dell'acqua. Anche i mobili dovrebbero essere leggermente staccati dalle pareti, per permettere ai muri di "respirare", evitando il ristagno dell'aria.

Combattere la muffa nella vita quotidiana

Vivere in un ambiente con la muffa sulle pareti e sui sanitari può determinare vari problemi di salute, tra cui forme allergiche, difficoltà respiratorie e asma. Questi sintomi e disturbi tendono ad aggravarsi nel caso le persone siano anziani, bambini o fragili.

Anzitutto, per evitare la formazione di muffa è importante arieggiare le stanze e creare delle correnti d’aria per pulire gli ambienti. In alcuni casi possono essere molto utili anche i deumidificatori o le scatole di sale per assorbire l’acqua.

Considerando anche l’aumento dei costi del gas, è bene efficientare accuratamente la casa o l’appartamento, favorendo il risparmio energetico e migliorando l’isolamento termico. Un altro aspetto a cui molto spesso si presta poca attenzione sono gli oggetti bagnati: gli indumenti umidi non dovrebbero mai stare in casa e, in particolare, nelle stanze dove si trascorre la maggior parte del tempo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:35
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 00:04

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154