FacebookInstagramXWhatsApp

Meteo, lo tsunami" fluviale del "drago d'argento" in Cina: l'alta marea del fiume Qiantang travolge i turisti | Video

Il 'Drago d'argento' risale il fiume Qiantang, in Cina: ecco i video della spettacolare onda di marea che investe gli argini del grande corso d'acqua.
Clima22 Ottobre 2023 - ore 21:40 Redatto da Redazione Meteo.it
Clima22 Ottobre 2023 - ore 21:40 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il 'Drago d'argento' risale il fiume Qiantang, in Cina travolgendo i turisti accorsi per assistere al fenomeno dello tsunami fluviale. Ecco i video della spettacolare onda di marea che investe gli argini del grande corso d'acqua.

Cina, l'alta marea del fiume Qiantang travolge i turisti

Il fiume Qiantang, situato nella provincia cinese di Zhejiang in Cina, è conosciuto per produrre onde di marea che, in determinati periodi dell'anno, regalano lo spettacolare e pericolo fenomeno del Drago d'Argento. Con l'arrivo dell'autunno il fiume, che scorre per oltre 500 chilometri attraverso lo Zhejiang, passando per la capitale Hangzhou prima di sfociare nel Mar Cinese Orientale attraverso la baia a sud di Shanghai, regala una specie di tsunami fluviale causato dall'alta marea. Solitamente in Cina le maree toccano il punto massimo tra il 15° e il 18° giorno dell'ottavo mese lunare cinese offrendo a curiosi e turisti scene spettacolari che, in alcuni casi, possono anche trasformarsi in tragedie.

E' quello che è successo in Cina qualche settimana fa quando l'alta marea ha fatto registrare un ingrossamento del livello di fiume Qiantang con tanto di enormi onde che hanno travolto turisti curiosi accorsi per assistere allo spettacolare fenomeno. Nel video, infatti, si può vedere l'arrivo dell'onda nei pressi della diga di Laoyancang a Haining, città-contea della Cina nella città-prefettura di Jiaxing, nella provincia dello Zhejiang.

Drago d'argento del fiume Qiantang: in 20 anni più di 100 morti

Non è la prima volta che il fenomeno del Drago d'argento del fiume Qiantang a Haining, città-contea della Cina nella città-prefettura di Jiaxing, nella provincia dello Zhejiang in Cina, travolge i turisti. Durante l'ultima alta marea, le onde hanno travolto alcuni turisti accorsi per scattare foto e registrare video da pubblicare sui social. Per fortuna questa volta non si registrano né feriti né morti.

Negli ultimi 20 anni però lo spettacolare fenomeno del fiume Qiantang è costato la vita a circa 100 persone risucchiati dalla corrente. Per questo motivo sono stati introdotti divieti che non consentono a curiosi e turisti di avvicinarsi troppo alla sede del fenomeno fluviale. Nei pressi del luogo dove si verifica il fenomeno è stato anche installato un lungo muro di circa 200km, una sorta di Grande Muraglia cinese, per salvaguardare i curiosi.

Il media cinese CGTN ha sottolineato come la marea di ritorno del fiume Qiantang è le più forti al mondo capace di raggiungere i 40 km/h. Il luogo migliore dove poter assistere a questo spettacolare fenomeno è la diga di Laoyancang diventata nel corso degli ultimi anni il posto ideale per scattare foto e video da parte dei turisti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, allerta caldo da bollino rosso su 9 città: il bollettino del Ministero della Salute per il 21 luglio
    Clima20 Luglio 2024

    Meteo, allerta caldo da bollino rosso su 9 città: il bollettino del Ministero della Salute per il 21 luglio

    Il Ministero della Salute ha diramato un bollettino di ondate di calore per il 21 luglio con 9 città da bollino rosso. Ecco quali sono
  • Allerta meteo gialla in Italia il 21 luglio per temporali e criticità: ecco le regioni e zone a rischio
    Clima20 Luglio 2024

    Allerta meteo gialla in Italia il 21 luglio per temporali e criticità: ecco le regioni e zone a rischio

    Prosegue l'ondata di maltempo in Italia con piogge e rovesci intensi. Ecco le regioni e zone dove scatta l'allerta gialla il 21 luglio
  • Meteo, aria più fresca al Nord: nei prossimi giorni calo temperature anche al Centro Sud
    Clima20 Luglio 2024

    Meteo, aria più fresca al Nord: nei prossimi giorni calo temperature anche al Centro Sud

    Caldo ed afa nelle regioni del Centro-Sud, mentre al Nord piogge e temporali smorzano l'ondata di calore. Cosa cambia nei prossimi giorni?
  • Maltempo, forti temporali al Nord: la situazione. Paura a Livigno per una frana
    Clima20 Luglio 2024

    Maltempo, forti temporali al Nord: la situazione. Paura a Livigno per una frana

    Una forte ondata di maltempo ha colpito le regioni del Nord: grandine e disagi da Milano a Piacenza. Paura a Livigno per una frana. La situazione
Ultime newsVedi tutte


Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
Tendenza19 Luglio 2024
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
La prossima settimana le temperature torneranno su livelli più normali per la stagione senza afa opprimente. Possibili fasi instabili. La tendenza meteo
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Tendenza18 Luglio 2024
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Luglio ore 23:25

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154