FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, arriva aria fredda dai Balcani con pioggia e neve: ecco le regioni a rischio nel weekend

Meteo, fine settimana all'insegna dell'instabilità. L'ingresso di aria fredda dai Balcani porterà pioggia e neve in alcune regioni
{icon.url}11 Novembre 2022 - ore 14:19 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
11 Novembre 2022 - ore 14:19 Redatto da Redazione Meteo.it

Come sarà il tempo nel weekend? La perturbazione atlantica che nei giorni scorsi ha portato piogge al Nord e sulla Toscana ha lasciato il posto a un temporaneo rialzo della pressione atmosferica che, nella giornata di oggi, porterà tempo stabile con temperature miti. La situazione sembra però destinata a modificare, e nel fine settimana potrebbero esserci nuovi fenomeni di instabilità.

San Martino 2022, arrivano le prime nubi

Nel corso della giornata di oggi, venerdì 11 novembre, vedremo un parziale aumento della nuvolosità che, dopo aver interessato le regioni adriatiche nelle prime ore della giornata, tenderà a estendersi su gran parte del Paese a eccezione delle regioni del Nord, di quelle tirreniche e della Sardegna, dove avremo invece tempo in prevalenza soleggiato.

Lungo il versante adriatico, al Sud e sulle isole assisteremo a un lieve calo delle temperature che si porteranno su valori più prossimi alle medie di periodo, mentre nelle regioni di Nord Est le colonnine di mercurio tenderanno a un lieve rialzo.

Tendenza meteo weekend del 12 e 13 novembre 2022

L'arrivo di un ciclone freddo dalla Grecia dovrebbe interessare - nella giornata di sabato 12 novembre -  le regioni del Sud, per poi estendersi nella giornata di domenica 13 anche al Centro Nord.

La perturbazione numero 4 del mese di novembre porterà domenica 13 novembre un vortice di bassa pressione che potrebbe dar luogo a locali rovesci e temporali che andranno a interessare il Sud e le Isole, le regioni del medio Adriatico e - almeno fino a metà giornata - anche l'Emilia Romagna e il Veneto. In serata non si esclude qualche fenomeno in Lombardia. Anche un flusso d'aria più fredda risalirà il nostro Paese, determinando un abbassamento delle temperature  che - soprattutto al Centro Nord e sulla Sardegna - risulteranno in linea con le medie del periodo.

Tendenza meteo giorni successivi, lunedì 14 e martedì 15 novembre

Una nuova perturbazione (la numero 5 del mese) è pronta ad affacciarsi sul nostro Paese già dalla giornata di lunedì 14 novembre, interessando in prevalenza il Piemonte e la Liguria, dove non si escludono i primi fiocchi di neve oltre i 1700 metri sulle Alpi.

Nei giorni successivi la perturbazione potrebbe espandersi e interessare tutto il Nord-Ovest, l'Emilia Romagna, le regioni centrali tirreniche e la Sardegna. Nella giornata di martedì 15 novembre non si escludono precipitazioni intense soprattutto su Liguria, sul versante tirrenico del Centro e nord della Sardegna, mentre l'arrivo di una nuova perturbazione porterà ancora neve sulle Alpi centro occidentali oltre i 1700-1900 metri. Temperature in risalita soprattutto su medio Adriatico, Sud e Sicilia, con valori leggermente oltre i 20 gradi.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:35
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 00:37

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154