FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: Ponte dell'Immacolata con maltempo, piogge e neve, ecco dove e quando

Ponte dell'Immacolata all'insegna del maltempo a causa dell'arrivo della terza perturbazione del mese di dicembre. Si attendono piogge, anche intense, dalla serata dell'8 dicembre 2022
{icon.url}5 Dicembre 2022 - ore 19:20 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
5 Dicembre 2022 - ore 19:20 Redatto da Redazione Meteo.it

Cosa dicono le previsioni meteo per il Ponte dell'Immacolata? Saranno giorni di festa all'insegna del maltempo con piogge e neve. Ecco dove pioverà e dove nevicherà e cosa dovremo attenderci.

Previsioni Meteo Ponte Immacolata: dove cadranno pioggia e neve

Che tempo farà per il Ponte dell’Immacolata? Le previsioni meteo per qui giorni ci preannunciano l'arrivo di un nuovo peggioramento con precipitazioni diffuse soprattutto al Centro-Nord. Insomma fino a mercoledì 7 dicembre ci sarà una leggera tregua. Al Nord, al Sud e nelle due Isole maggiori vivranno giornate prevalentemente soleggiate, salvo la presenza di nebbie mattutine sulle aree di pianura e lungo le coste adriatiche. Nelle regioni centrali, invece, prevarranno invece le nuvole ma con poche e deboli piogge.

Da giovedì 8 dicembre 2022, però, le cose cambieranno con l'arrivo della terza perturbazione del mese. Si attendono, infatti, secondo le ultime previsioni meteo, precipitazioni al Centro-Nord, che potrebbero abbassarsi fino a quote collinari nell’estremo Nord-Ovest. Il Sud e le Isole maggiori, a quanto pare, dopo essere state flagellate nell'ultimo periodo, dovrebbero continuare a vivere un periodo di tregua rimanendo ai margini del maltempo.

Tutti i dettagli sulle previsioni meteo per i prossimi giorni

Come dicevamo le previsioni meteo per mercoledì 7 dicembre prevedono nubi sparse su Emilia Romagna, regioni centrali, Puglia meridionale, Calabria ionica e nordovest della Sardegna. Piogge o isolati rovesci su: Marche, Umbria, Toscana meridionale e nord del Lazio. Per il resto la giornata sarà prevalentemente soleggiata, salvo la presenza di nebbie mattutine.

Giovedì 8 dicembre, giorno dell'Immacolata, invece, il tempo sarà in prevalenza stabile, con ampi rasserenamenti sulle Alpi e all'estremo Nord-Est, in Sicilia e Calabria. Il cielo diventerà coperto, in particolare dal pomeriggio, su Liguria, Emilia e regioni tirreniche con i primi effetti dell'avvicinarsi di una nuova perturbazione. Rovesci in Liguria di levante, Toscana e in Campania. In serata si attende un rapido peggioramento con piogge e rovesci che si estenderanno alle altre zone di pianura del Nord e tutto il versante tirrenico.

Venerdì 9 dicembre la perturbazione attraverserà tutto il Centro-Nord coinvolgendo anche la Sardegna. Rovesci o temporali, anche di forte intensità, potranno interessare: il medio versante tirrenico e le Venezie. Neve su Alpi e Prealpi a partire dai 1500-1600 metri.

In generale la nuova perturbazione sarà accompagnata da intensi venti meridionali che investiranno tutti i mari italiani e gran parte delle nostre regioni responsabili di un rialzo termico al Sud e in Sicilia e a un aumento delle temperature più generale al Centro-Sud e in Emilia Romagna venerdì, con valori oltre la norma.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:26
Notizie
TendenzaMeteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Meteo: qualche pioggia a fine gennaio. La tendenza per l'inizio di febbraio
Gennaio si chiude con un'attenuazione del freddo e dell'instabilità. A inizio febbraio migliora il tempo, ma occhio agli impulsi freddi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Gennaio ore 00:44

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154