FacebookInstagramXWhatsApp

Meteo, previsioni: neve in arrivo sull’Italia, ecco dove e quando

Neve sulle Alpi e poi anche sugli Appennini a causa di tre perturbazioni pronte a colpire nei prossimi giorni. Ecco dove cadranno nuovi fiocchi bianchi e dove il paesaggio diventerà incantato
Clima17 Gennaio 2024 - ore 13:08 Redatto da Redazione Meteo.it
Clima17 Gennaio 2024 - ore 13:08 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Le ultime previsioni meteo annunciano l'arrivo della neve sull'Italia. Dove? Quando? Si attende un diffuso maltempo al Nord e sul medio versante tirrenico con nevicate sulle Alpi. Al centro Sud avremo invece un rialzo delle temperature con picchi anche intorno ai 20 gradi. Ecco tutte le ultime news.

Previsioni meteo: arriva la neve?

Le ultime previsioni meteo ci preannunciano che il tempo sta nuovamente per cambiare per colpa dell'arrivo sull’Italia di un’intensa perturbazione - ovvero la numero 6 del mese di gennaio 2024 - che nel corso di mercoledì 17 gennaio porterà piogge sparse, localmente anche intense, al Nord e regioni tirreniche, ma soprattutto nevicate sulle Alpi fino a quote piuttosto basse.

Giovedì 18, prima di allontanarsi definitivamente dalla nostra Penisola, la perturbazione porterà residuo maltempo sulle regioni del versante tirrenico e sulle Isole Maggiori.

Dovremo accontentarci solo di questi fiocchi di neve sulle Alpi? Forse no. Nell’ultima parte della settimana è molto probabile la discesa sull’Italia di un nucleo di aria fredda polare capace di causare un diffuso e sensibile calo termico, ma con poche piogge o nevicate. Insomma la quota neve sarà piuttosto contenuta ma non è da escludere che qualche fiocco bianco possa cadere al Nordest e sul Medio Adriatico tra il 19 e il 20 gennaio.

Tutti i dettagli sulla quota neve

Le previsioni meteo segnalano, nel dettaglio, la presenza di neve, mercoledì 17 gennaio 2024, sulle zone alpine al di sopra di 500-1000 metri. Temperature massime in calo e tipicamente invernali al Nord, mentre saranno al sopra della norma nel resto d’Italia.

Giovedì 18, invece, la pioggia la farà da padrone su: Friuli, Venezia Giulia, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Campania, Calabria Tirrenica e Sardegna. Quota neve? I fiocchi imbiancheranno le Alpi oltre i 1800-2000 metri.

Venerdì 19 gennaio un fronte di aria artica- ovvero la perturbazione numero 7 del mese - sarà diretto verso i Balcani e scavalcherà le Alpi interessando le regioni settentrionali e successivamente anche quelle adriatiche. Si attende qualche precipitazione sul Nord-Est e più sporadicamente anche il Nord-Ovest.

Contemporaneamente una seconda perturbazione proveniente dalla Spagna raggiungerà nel pomeriggio la Sardegna e le regioni centrali portando piogge diffuse. Il richiamo di aria mite legato al transito di questo sistema nuvoloso, contribuirà a mantenere le temperature sopra la media in particolare sul Lazio, al Sud e sulle Isole con punte intorno ai 20 gradi sulle regioni meridionali. La giornata di venerdì trascorrerà, a quanto pare, senza neve. Per rivederla dovremo attendere il 20 gennaio.

Nella giornata di sabato, infatti, le nevicate, seppur in decisa diminuzione, faranno capolino fino a 500-600 metri sui relativi rilievi appenninici e questo perché nel frattempo l’aria artica si sarà rapidamente estesa verso il Sud trasportata da forti venti settentrionali con conseguente crollo termico.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, allerta caldo da bollino arancione su 7 città: il bollettino del Ministero della Salute per il 23 luglio
    Clima22 Luglio 2024

    Meteo, allerta caldo da bollino arancione su 7 città: il bollettino del Ministero della Salute per il 23 luglio

    Caldo ed afa in Italia con il Ministero della Salute che ha comunicato un bollettino di ondate di calore per il 23 luglio in 7 città: ecco dove
  • Meteo, scatta l'allerta gialla per maltempo il 23 luglio in Lombardia: ecco dove
    Clima22 Luglio 2024

    Meteo, scatta l'allerta gialla per maltempo il 23 luglio in Lombardia: ecco dove

    Il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato un nuovo bollettino di allerta meteo per maltempo in Lombardia: ecco le zone a rischio
  • Meteo, settimana con caldo e afa in attenuazione: attesi temporali sia sul Nord che sulle regioni centro meridionali
    Clima22 Luglio 2024

    Meteo, settimana con caldo e afa in attenuazione: attesi temporali sia sul Nord che sulle regioni centro meridionali

    Le previsioni meteo per la settimana del 22-28 luglio 2024 segnalano caldo e afa in attenuazione da Nord a Sud grazie a due correnti più fresche
  • Maltempo in Piemonte: grandine, pioggia battente e forti raffiche di vento
    Clima22 Luglio 2024

    Maltempo in Piemonte: grandine, pioggia battente e forti raffiche di vento

    Cosa ha causato la nuova ondata di maltempo in Piemonte dopo quanto accaduto nello scorso fine settimana? Ecco le ultime news
Ultime newsVedi tutte


Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Tendenza22 Luglio 2024
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Luglio ore 06:50

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154