FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, maltempo in Toscana: morti annegati e dispersi. A Campi Bisenzio, esonda il Bisenzio. Anche gli ospedali sono allagati, è stato di emergenza

Stato di emergenza in Toscana colpita da una fortissima ondata di maltempo: allagamenti, strade come fiumi e morti. La situazione
3 Novembre 2023 - ore 09:44 Redatto da Redazione Meteo.it
3 Novembre 2023 - ore 09:44 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Allarme maltempo in Italia per il passaggio della tempesta Ciaran. Nelle ultime ore la regione Toscana è stata travolta da piogge torrenziali che hanno causato ingenti danni e disagi da Prato a Livorno. Esondato il Bisenzio, un fiume italiano della Toscana settentrionale, ospedali allegati e si contano le prime vittime. La situazione.

Maltempo in Toscana: morti e allagamenti da Prato a Livorno

"Il sopralluogo in città è stato uno shock. Una botta nello stomaco, un dolore che ti fa venire da piangere. Ma dopo una serata e una notte di devastazione ci tireremo su le maniche per pulire, sistemare e riportare alla normalità la nostra città". Queste sono le prime parole di Matteo Biffoni, sindaco di Prato, dopo i primi sopralluoghi dopo il passaggio della tempesta. La situazione è fuori controllo con la regione Toscana alle prese con un'ondata di maltempo senza precedenti. L'esondazione del fiume Bisenzio ha trasformato le strade in fiumi causando allagamenti e dispersi, mentre si contano le prime vittime. La prima vittima è un uomo di 85 anni trovato morto al primo piano del suo appartamento a Montemurlo, nella frazione di Bagnolo. La seconda vittima, invece, si registra nel comune di Rosignano, a Livorno. La terza vittima è una donna di 84 anni morta nella sua casa a Montemurlo.

Eugenio Giani, Presidente della Regione Toscana, ha dichiarato lo stato di emergenza regionale: "sono già in contatto con il governo per quello nazionale. La situazione è davvero molto grave". Non solo, Giani ha aggiunto: "abbiamo appena mandato dei gommoni a Seano, Quarrata e Campi Bisenzio, zone in questo momento difficilmente raggiungibili in altro modo per provvedere al sopralluogo di prima urgenza, inoltre abbiamo chiesto alla Protezione Civile Nazionale elicotteri per il trasporto urgente di persone in codice rosso". Anche Federica Petti, la vice sindaca di Campi Bisenzio ha precisato: "abbiamo persone in grave difficoltà e stiamo aspettando i mezzi anfibi dei vigili del fuoco: le aree più colpite sono il centro e la zona di Capalle" - invitando tutti i cittadini a salire ai piani alti.  

Maltempo Toscana, esonda il Bisenzio: ospedali allagati. "Non uscire di casa"

La situazione è veramente fuori controllo in Toscana colpita da una fortissima ondata di maltempo. L'esondazione del fiume Bisenzio ha causato allagamenti in diverse zone, tra cui Prato e Livorno sono le più colpite. Il sindaco di Prato Matteo Biffoni sui social ha invitato tutti i cittadini a non uscire di casa: "a stare a piani alti, specie chi vive nelle zone intorno al fiume Bisenzio, a non uscire di casa, e soprattutto non andare sopra gli argini perché la situazione è gravissima. Abbiamo ancora pioggia e si teme il peggio".

Intanto l'esondazione del Bisenzio ha causato l'allagamento dei sottopassaggi, ma anche del primo piano dell'ospedale Santo Stefano. Disagi anche all'ospedale Lotti di Pontedera dove si è completamente allagato il piano terra. La situazione è ancora d'emergenza, visto che gli esperti prevedono nelle prossime ore una possibile piena del fiume Arno.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo weekend: temporali in arrivo e caldo in attenuazione. La tendenza dal 22 giugno
Meteo weekend: temporali in arrivo e caldo in attenuazione. La tendenza dal 22 giugno
Aumenta l'instabilità in alcune regioni, con l'afflusso di aria più fresca. Gli aggiornamenti meteo per il primo weekend dell'estate astrologica
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Giugno ore 01:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154