FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo Italia: ondata di calore, in arrivo il secondo picco. Le temperature previste

Cosa dicono le previsioni meteo per l'ultima settimana di luglio? Arriva una nuova intensificazione dell'ondata di caldo, ma finalmente, si vede la fine dell'afa. Da mercoledì la colonnina di mercurio inizierà a scendere anche al Sud
24 Luglio 2023 - ore 09:22 Redatto da Redazione Meteo.it
24 Luglio 2023 - ore 09:22 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Cosa dicono le previsioni meteo per l'Italia? Una nuova intensificazione dell' ondata di calore è pronta a invadere il nostro Paese ad inizio settimana. Si attende aria rovente e temperature ben oltre i 40 gradi al Centro e i 45 gradi al Sud e sulle Isole maggiori. Al Nord? Sarà un lunedì caratterizzato dall'instabilità con il rischio di forti temporali con grandine. Quando finirà l'intensa ondata di calore? Finalmente si vede la luce in fondo al tunne. Ecco tutti i dettagli.

Previsioni meteo ultima settimana di luglio: in arrivo nuova intensificazione dell'ondata di calore

Italia divisa in due. Al Nord a causa dell'instabilità torna il rischio temporali, anche forti. Al Centro e al Sud la settimana prende il via con una nuova intensificazione dell'ondata di calore.

Tutta colpa dell’Anticiclone Nord-Africano che stringerà con maggior forza la sua presa sulle regioni meridionali. Caldo e afa saranno i veri protagonisti dell'ultima settimana di luglio e la colonnina di mercurio potrà arrivare fino a superare i 45 gradi, soprattutto al Sud.

Un dato confortante? Le ultime tendenze meteo confermano che la fine dell’ondata di caldo sarà a metà settimana, tra mercoledì e giovedì, quando le fresche correnti atlantiche scivoleranno lungo tutta la Penisola portando finalmente un po' di refrigerio anche all'estremo Sud.

Le previsioni giorno per giorno

Lunedì 24 luglio 2023 previsto tanto sole e molto caldo al Centro-Sud, a parte qualche temporaneo annuvolamento in Toscana. Un po’ di nuvole al Nord, con qualche isolato rovescio possibile anche sull’Appennino settentrionale. Mentre al Nord vi sarà un probabile rischio di temporali intensi, al Centro e al Sud le temperature saranno quasi ovunque in aumento con punte intorno ai 45 gradi o leggermente oltre. Si attendono però valori sopra la media anche al Nord-est con punte 36-37 gradi in Emilia Romagna.

Martedì 25 luglio proseguirà l'instabilità al Nord con elevato rischio di rovesci o temporali soprattutto nella seconda parte della giornata tra Val Padana e il settore alpino. Il caldo estremo sarà in attenuazione anche sulla Sardegna occidentale e interna raggiunta da venti di Maestrale. Per quanto riguarda il resto del Centro-Sud si potranno registrare valori molto elevati. In serata, però, aria meno torrida inizierà a interessare tutta l'Italia.

Mercoledì 26 fare i conti con gli ultimi strascichi dell’aria torrida, combinati agli effetti sottovento del Maestrale, potranno determinare residui picchi prossimi ai 40 gradi sul settore ionico e nel sud della Sicilia.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Meteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Alta pressione in rinforzo da metà settimana con temperature in aumento: per il Centro-sud si profila l'avvio di una nuova ondata di caldo africano. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Giugno ore 02:11

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154